Duet Display - Secondo monitor per Mac e PC

Duet, un tablet come secondo schermo del proprio computer

Duet è un software sviluppato da ex ingegneri Apple, che fornisce un’intera suite di funzioni sviluppate per sfruttare un tablet iOS o Android come secondo schermo del proprio computer MacOS o Windows, gestendo display retina da 60 fotogrammi al secondo con zero lag.

A differenza di altre soluzioni, Duet permette di sfruttare un tablet come secondo monitor, ampliando lo spazio di lavoro e migliorando così la propria produttività. Duet non richiede l’utilizzo di dongle o convertitori, e permette di usare prodotti non supportati da Sidecar, la funzione introdotta da Apple nei suoi modelli piú recenti. Si tratta di un’alternativa a Xdisplay, di cui vi abbiamo parlato in questo altro articolo.

Tra le sue peculiarità troviamo un basso uso della CPU e consumi contenuti.

Duet può essere impiagato sia in modalita wireless che cablata, ed impiega la crittografia a 256 bit. Funziona interamente a livello locale, mantenendo i dati visualizzati al sicuro.

Duet viene aggiornato ogni mese, migliorando le prestazioni e aggiungendo nuove funzioni per tutti gli utenti, e in caso di problemi il team di supporto è disponibile nell’arco di tutta la giornata, rispondendo in media entro due ore dalla richiesta.

Tra le funzioni di cui possono beneficiare gli utenti MacOS vi è la possibilità di aggiungere su qualsiasi tablet la barra touch del Mac con installato almeno Sierra 10.12.2, abilitando la relativa impostazione nel menu di Duet.

Per maggior informazioni visita il sito del produttore: https://it.duetdisplay.com


Seguici sui social e sul nostro canale YouTube:


Offerta speciale

Le offerte del giorno di Amazon.it

Seguendo i link sponsorizzati Amazon, tu non spenderai un centesimo in più, mentre noi riceveremo una piccola commissione, che investiremo nel mantenimento e nella crescita del sito.


Gli ultimi articoli di Nonsolomac:


Aiutaci a far conoscere sempre più Nonsolomac, condividi questo articolo sui tuoi social preferiti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *