Alcune considerazioni su Mac OSX 7 Lion

Cari amici, vi scrivo le mie prime impressioni sulla beta di Mac OS X 10.7 Lion, appena rilasciata da Apple. Per chi lo vorrà vedere in azione l’appuntamento è per la prossima mac.night di venerdì 18 marzo.

freccetuttoschermo

Immagine 1 di 1

– Per essere la prima beta è molto stabile, da rivedere alcune azioni dopo il click del mouse che ci mettono un pò troppo tempo dal click per essere eseguite.
– Bello e utile il nuovo system profiler;
– E’ scomparsa la parola Airport, al suo posto un generico Wi-Fi;
– Utilissima la memorizzazione dello stato della macchina allo spegnimento o al riavvio, ho provato con Mail (chi ha l’iPad sa già come sarà la nuova versione di mail), Safari, iPhoto, iCal e Keynote aperti in contemporanea;
– Chi ha l’iPad sa già com’è Launchpad. Ottimo, una funzione in più rispetto alle cartelle nel dock, che sarà sempre meno usato via via che le applicazioni diventeranno tutte a schermo pieno;
– Impressionante la nuova funzione tipo Esposé denominata Mission Control;
– Java si è installata automaticamente al lancio di applicazioni che la richiedevano;
– Ottima scelta le overlay scrollbars, dopo un pò di abitudine ci si dimentica delle barre di scroll sempre visibili;
– La funzione che mi è piaciuta di più è comunque la possibilità di lavorare a tutto schermo con una applicazione. La funzione si attiva (nelle applicazioni fornite con la beta) mediante un click sull’icona: scompaiono il dock e la barra dei menù che diventano a scomparsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *