Back to the Mac – iLife 11, Mac OS X Lion e MacBook Air

Evento Apple - Back to the Mac - Steve Jobs Keynote - CupertinoL’evento Back to the Mac è terminato pochi minuti fa. Steve Jobs è già salito sul palco per sfoderare, come consuetudine, un pò di numeri, numeri come al solito straordinari, ed ha introdotto iLife 11, FaceTime on Mac ed ha mostrato un’anteprima delle caratteristiche di Mac OS X Lion. C’è stato spazio per la cosiddetta “one more thing“, ovvero un MacBook Air tutto nuovo nel design e nel contenuto tecnico, sottilissimo, privo di drive ottico e di hard disk, basato solo su memoria flash, con display da 11.6″ e 13.3“, processore Core 2 Duo da 1.4GHz e 1.86GHz, Scheda grafica NVIDIA GeForce 320M e prezzi da p 999$ a 1.599$. Potete rivedere il video streaming offerto da Apple, correre a vedere il nuovo MacBook Air o leggere il nostro live blogging per sapere più rapidamente cosa è successo sul palco di Cupertino …

Partiamo dall’inizio:

State of the Mac
Si parte con il fatturato di Apple derivante dal settore Mac, pari al 33% del totale.
Un fatturato pari a 22 miliardi di dollari.

Apple si posiziona al 110° posto della classifica Fortune 500.

Apple ha venduto 13,7 milioni di Mac, ovvero tre volte quelli venduti solo 5 anni prima.
Ci sono 50 milioni di Mac nel mondo, con una crescita del 27% contro l’11% del settore PC.
Apple ha raggiunto negli USA una quota del mercato PC pari al 20,7%.
Ci sono 600.000 sviluppaori Mac registrati, con una crescita mensile di 30.000 unità.

Steve Jobs ripercorre quanto riportato dalle principali riviste di settore per quanto riguarda la customer satisfaction.

Nell’ultimo anno fiscale 2.8 milioni di Mac sono stati venduti dal canale degli Apple Store, composto da 318 negozi sparsi in tutto il mondo.
Vengono mostrati gli Store più prestigiosi come quelli di Shanghai, Parigi, Londra e Pechino.

iLife 11
Si parla di iLife e viene presentato iLife 11
Seguono presentazioni delle varie applicaizoni: iPhoto 11, iMovie 11, GarageBand 11.

Da segnalare

iLife 11 è gratuito con ogni nuovo Mac.
E’ disponibile l’upgrade a soli 49$.
Disponibile da oggi.

FaceTime
Disponibile su iPhone e iPod touch con videocamera.
Sono state effettuate 19 milioni di chiamate FaceTime nei primi 4 mesi.

Steve Jobs introduce FaceTime for Mac in versione beta e mostra una chiamata FaceTime tra un iPhone 4 ed il proprio Mac sul palco del keynote. Tutto molto semplice, niente da configurare.

Mac OS X
Dopo Cheetah, Puma, Jaguar, Panther, Tiger, Leopard e Snow Leopard Steve Jobs presenta una preview di Lion, la nuova versione diMac OS X 10.7, tema di questo evento sotto lo slogan Back to the Mac.
Mac OS X meets iPad, spiega Steve Jobs, ovvero l’esperienza fatta sull’iPad torna al Mac.
(sarebbe meglio dire che Mac OS X incontro iOS)

Come avviene questo incontro ?

Per le Multi-touch gestures, avviene tramite le nuove trackpad e la magic trackpad

Per l’App Store introducendo il Mac App Store
– best place to discover Apps
– one-click download
– free & paid App

Per l’App Home screen, con l’introduzione di Mission Control, che unisce le funzionalità di Dashboard, Exposè, Spaces e App Home screen. Demo di Mission Control by Craig Federighi.

Ci sarebbe molto di più da svelare ma ciò sarà fatto più avanti.

Mac OS X Lion uscirà nell’estate del 2011.

Mac App Store
Verrà aperto entro 90 giorni e sarà disponibile per Snow Leopard.
La pubblicazione delle applicazioni potrà iniziare da novembre.

One more thing !

Cosa succede se un MacBook incontra l’iPad ?
Otteniamo …
Instant on
Great battery life
Amazing standby time
solid state storage
No optical or hard drive
Thin and light

Apple presenta il nuovo MacBook Air, e pensa che si tratti del futuro dei notebook.

Spessore variabile da 0.86 inch a 0.11 inch
Peso 2.9 pounds
Costruzione unibody
Full size keyboard
Full size glass trackpad
13.3″ LED backlit display con risoluzione di 1440 x 900 pixel
11.6″ LED backlit display con risoluzione di 1366 x 768 pixel
Processore Core 2 Duo da 1.4GHz e 1.
Scheda grafica NVIDIA GeForce 320M
FaceTime camera
No hard disk
No optical drive
Solo memoria FLASH.

Benefici
– Accensione istantanea
– Veloce fino al doppio
– Più affidabile
– 90% più piccolo e leggero

Durata batteria
– 7 ore wireless web per il 13.3″, 5 ore per l’11.6″
– 30 giorni in standby per entrambi i modelli

Componenti:
– Flash storage

Quattro versioni:
– 11,6″ a 999$ con 2GB di ram, 64GB flash memory e processore 1.4GHz
– 11.6″ a 1199$ con 2GB di ram, 128GB flash memory e processore a 1.4GHz
– 13.3″ a 1299$ con 2 GB di ram, 128GB flash memory e processore a 1.86GHz
– 13.3″ a 1599$ con 2GB di ram, 256GB flash memory e processore a 1.86GHz

Steve mostra lo spot con cui viene annunciata la nuova macchina.

Disponibili da OGGI !

A chiusura dell’evento vanno in onda altri filmati sul MacBook Air.
Steve Jobs saluta e ringrazia i presenti.

Torneremo più tardi per gli approfondimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.