Waze, ma

Waze mostra le strade lombarde e venete chiuse per l’emergenza Coronavirus

I navigatori satellitari vengono aggiornati costantemente, ma ci sono dei tempi tecnici che impediscono l’immediatezza garantita invece da Waze, che grazie ad una community attiva ha già mappato le strade chiuse dei comuni di Lombardia e Veneto interessati dal blocco della circolazione per l’emergenza Coronavirus.

Le dieci località della provincia di Lodi (Codogno, Castiglione d’Adda, Casalpusterlengo, Fombio, Maleo, Somaglia, Bertonico, Terranova dei Passerini, Castelgerundo, San Fiorano) e una in quella di Padova (Vo’) risultano chiuse al traffico in entrata e in uscita.

Impossibile entrare o uscire dai centri abitati in assenza di un’autorizzazione specifica, contravvenzione e fino a tre mesi di reclusione per i trasgressori.

Come vedete dalle immagini che seguono, le mappe sono aggiornate in modo da garantire agli utenti il calcolo dei percorsi alternativi.

Waze: le strade della Lombardia bloccate per l'emergenza coronavirus

Waze: le strade della Lombardia bloccate per l'emergenza coronavirus

Un utile strumento anche per le forze dell’ordine, al fine di verificare che non siano rimasti aperti percorsi alternativi, magari su strade di campagna o non asfaltate.

Waze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.