Google/DoubleClick, la FTC approva l'operazione

Google ha ottenuto l’approvazione della Federal Trade Commission per l’acquisizione di DoubleClick per la somma di 3,1 miliardi di dollari. La commissione non ha ritenendo le due compagnie in diretta concorrenza, seppur entrambe attive nel mercato pubblicitario, e pertanto l’acquisizione non è stata ritenuta lesiva della libera concorrenza.

Il settore del web advertising è stato ritenuto molto vivace, in continuo fermento e con un alto livello di concorrenzialità. La decisione della commissione non è stata presa all’unanimità, uno dei cinque membri, Pamela Jones Harbour, ha espresso infatti voto negativo con la convinzione che la fusione tra Google e DoubleClick possa avere un impatto determinante sul mercato.

Google ha commentato molto positivamente la
decisione della commissione, sottolineando che l’acquisto di
DoubleClick è stata una delle recenti acquisizioni fatte dalle grandi
società del settore. Yahoo ha infatti acquisito Right Media, Microsoft ha rilevato aQuantive e AOL ha fatto addirittura un doppio acquisto: ADTECH AG e WPP Group. Tutte queste operazioni sono la prova che il settore è caratterizzato da forte concorrenzialità.

Google deve ora attendere la decisione della Commissione
Europea per poter concludere definitivamente l’affare, che ha già ottenuto anche l’approvazione dell’Australian Competition
and Consumer Commission. Secondo i portavoce di Mountain View questo affare porterà un miglioramento per tutti gli attori del settore, dagli utenti agli inserzionisti, passando per i Web publisher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.