AGCM sanziona HP

L’AGCM ha sanzionato HP per condotta anticoncorrenziale

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha sanzionato HP per aver tenuto una condotta anticoncorrenziale relativamente alle cartucce di stampa, utilizzando nel firmware un sistema di autenticazione denominato DS Dynamique Security atto a impedire la stampa quando rileva cartucce non originali, senza informare adeguatamente i consumatori al momento dell’acquisto.

Dall’istruttoria è emerso inoltre che i firmware raccoglievano dati per finalità che vanno contro l’interesse del consumatore:

L’Autorità ha inoltre accertato che attraverso il firmware presente su molte stampanti HP registra, sempre senza informare i consumatori, i dati di consumo relativi alle cartucce utilizzate, originali o non: dati utilizzati sia per creare un database utile per formulare le proprie strategie commerciali, sia per negare l’assistenza per le stampanti che abbiano utilizzato cartucce non originali, ostacolando così la prestazione della garanzia legale di conformità.

La sanzione stabilita dall’autorità ammonta a 10 milioni di euro.

L’Autorità ha dato 60 giorni di tempo per “trasmettere una relazione sulle iniziative assunte per ottemperare alla diffida” ed entro 120 giorni dovrà modificare le proprie confezioni di vendita esplicitando eventuali limitazioni stabilite a livello di firmware.

La questione delle politiche commerciali sulle stampanti è una brutta pagina dell’informatica, che va avanti da tanti anni. Un mercato “drogato” in cui stampanti consumer vengono offerte a prezzi irrisori, per poi ricaricare cifre importanti sulle cartucce. Questo ha generato il mercato delle cartucce compatibili, un mercato che tutti i produttori hanno provato a contrastare con varie tecniche, più o meno spinte.

Nel corso degli anni ci siamo fatti la nostra idea sui marchi “buoni” e sui marchi “cattivi, sia per la questione delle cartucce che su quella della riparabilità in caso di inconvenienti con le cartucce e le testine di stampa.

Dopo molti anni di uso soddisfacente di prodotti Canon abbiamo trovato il nostro prodotto “perfetto” in Brother, per tanti motivi che vi spiegheremo in altri articoli più specifici. Al tempo stesso sono finiti nella lista nera Epson e HP.

Il nostro consiglio ad oggi è una stampante Brother tipo la MFC-J491DW o altre della stessa serie. Al momento in cui scriviamo i prezzi sono altissimi per questo prodotto, ma teneteli d’occhio perchè sono stati per molto tempo al di sotto dei 100€.


Seguici sui social e sul nostro canale YouTube:


Offerta speciale

Le offerte del giorno di Amazon.it

Seguendo i link sponsorizzati Amazon, tu non spenderai un centesimo in più, mentre noi riceveremo una piccola commissione, che investiremo nel mantenimento e nella crescita del sito.


Gli ultimi articoli di Nonsolomac:


Aiutaci a far conoscere sempre più Nonsolomac, condividi questo articolo sui tuoi social preferiti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.