Sentenza Spagnola – Il P2P senza fini di lucro non è reato

In Spagna è stata emessa una sentenza storica relativa al P2P e al diritto d’autore. In sostanza per i giudici iberici il file sharing senza fini di lucro non è un reato, ma è equiparabile all’antico costume di prestare libri, film e musica ad amici e parenti per il solo scopo di permettere loro di fruirne. Il caso era nato nel 2005 quando la EGEDA, ovvero l’equivalente spagnolo della SIAE, e la Columbia Tristar avevano denunciato e portato alla chiusura del sito CVCDGO.com e all’arresto di quattro persone impegnate nella sua genstione. Prosegui per approfondire …

L’accusa era la pubblicazione di link per il download di contenuti protetti dal diritto d’autore sulle reti di
file sharing, aggravata in alcuni casi dal fatto che la pellicola
non fosse ancora uscita nelle sale cinematografiche spagnole.

CVCDGO.com era diventato molto popolare, raggiungendo la ragguardevole cifra di 11 milioni di visite e attirando la conseguente attenzione da parte dell’industria.

Dopo 5 anni i quattro arrestati sono stati rilasciati per non aver commesso alcun
reato, proprio in virtù del fatto che “scambiarsi” contenuti digitali
attraverso il file sharing è stata ritenuta dai giudici un’attività perfettamente legittima e
legale nella stessa misura in cui lo è prestarsi un libro tra amici.

È da tempi antichi che esiste il prestito o la vendita di libri, film,
musica e molto altro, la differenza ora
consiste principalmente nel mezzo utilizzato: in precedenza c’erano la
carta o i mezzi analogici e ora tutto è in formato digitale, la qual
cosa permette uno scambio molto più veloce e di maggiore qualità
raggiungendo ogni parte del mondo grazie a Internet
“.

Nessuno dei moltissimi utenti che, anche in
contemporanea, si sono scambiati i file protetti da diritto d’autore ha ricevuto un diretto ritorno
economico, pertanto la tesi
accusatoria dell’industria decade e ai quattro amministratori di CVCDGO va
restituita la libertà.

Fonte: PuntoInformatico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *