Open Fiber ha completato la rete ottica di ultima generazione

Logo Open Fiber - FTTHOpen Fiber ha completato la dorsale in fibra ottica di ultima generazione, in grado di offrire una velocità fino a 400 Gigabit al secondo. ZION, questo il su nome, si sviluppa su oltre 6.300 km ed é la piú estesa rete di trasporto ottica di tipologia EON (Elastic Optical Network) in Italia, con apparati di ultima generazione, in grado di interconnettere l’Italia da Nord a Sud e di collegare la rete di accesso che Open Fiber sta costruendo in circa 7.000 città e comuni italiani. Continua a leggere Open Fiber ha completato la rete ottica di ultima generazione

iOS 12 – I dispositivi compatibili

iOS 12Apple ha presentato iOS 12, nuova versione del sistema operativo per iPhone, iPad e iPod touch. Durante il keynote di apertura della WWDC 2018 sono state illustrate tutte le principali novità, tra cui le prestazioni sono state indicate al primo posto, sia per i dispositivi di ultima generazione che per quelli più datati. Vediamo allora quali sono tutti i dispositivi con i quali Apple garantisce la compatibilità … Continua a leggere iOS 12 – I dispositivi compatibili

MacOS Mojave – Compatibilità hardware

Apple ha presentato Mac OS 10.14 Mojave, la nuova versione del sistema operativo che uscirà il prossimo autunno. Molte le novità per le quali vi invitiamo a leggere direttamente le pagine Apple. Vogliamo focalizzare l’attenzione sui computer che saranno compatibili con la nuova versione, perchè stanno per restare escluse macchine molto diffuse sul mercato … Continua a leggere MacOS Mojave – Compatibilità hardware

Vi raccontiamo l’attivazione della Sim ILIAD (aggiornato)

Iliad, operatore mobileCari amici di Nonsolomac, nella giornata di oggi abbiamo visitato uno dei (per ora) rari corner del nuovo operatore Iliad per cercare di attivare e ritirare la nostra Sim, non senza difficoltà. Alla fine siamo riusciti nel nostro intento, e vi raccontiamo la nostra esperienza ed i primi test della rete del nuovo operatore … Continua a leggere Vi raccontiamo l’attivazione della Sim ILIAD (aggiornato)

Rivoluzione ILIAD a 5,99€/mese

Iliad, operatore mobileOggi si è tenuta la conferenza di presentazione del nuovo operatore mobile Iliad Italia, durante la quale il giovane amministratore delegato ha ufficializzato l’unica tariffa con cui il nuovo operatore di telefonia mobile si lancia alla conquista di una fetta del ricco mercato nazionale con lo slogan #rivoluzioneiliad, una tariffa flat tutto compreso senza costi nascosti da 5,99 €/mese. Scopriamo insieme tutti i dettagli … Continua a leggere Rivoluzione ILIAD a 5,99€/mese

60€ di rimborso se hai pagato la sostituzione della batteria

Batteria per iPhone 6 - Spare Parts - Parti di ricambioAvete avuto problemi alla batteria del Vostro iPhone 6 o modelli successivi ? Avete pagato la sua sostituzione a prezzo pieno presso l’assistenza Apple ? Ci sono buone notizie per Voi, potreste aver diritto ad un riaccredito di un importo pari a 60€. Scopri tutti i dettagli … Continua a leggere 60€ di rimborso se hai pagato la sostituzione della batteria

Come unire più file PDF

Icone App MacOS X - AnteprimaA volte sorgono necessità particolari e si iniziano ricerche di software di terze parti utili allo scopo, senza pensare che forse la soluzione è già presente sul Vostro Mac. Di cosa parliamo ? Dei file PDF. Avete mai avuto la necessità di unire più documenti in un unico file ? Questo è possibile tramite Anteprima, il software che fa parte dell’installazione di MacOS X … Continua a leggere Come unire più file PDF

Tariffe da 2,90€ al mese per Iliad

Iliad, operatore mobileIn Italia sta per arrivare Iliad, l’operatore che in Francia ha cambiato le regole del gioco, grazie a tariffe molto convenienti e completamente trasparenti. Secondo le ultime indiscrezioni potrebbe essere il mese di maggio quello del debutto sul nostro mercato, ed arrivano anche informazioni su quelle che dovrebbero essere le prime due tariffe base per aggredire il mercato italiano … Continua a leggere Tariffe da 2,90€ al mese per Iliad

Ford corregge il colleamento con Ford AppLink™

Logo FordCon l’aggiornamento di iOS alla versione 11.2.6, Apple ha corretto il collegamento al sistema Sync 3 con AppLink™ in dotazione alle vetture Ford di ultima generazione. Un problema non meglio specificato impediva la connessione dei dispositivi all’auto tramite l’applicazione FordPass. Grazie all’aggiornamento inoltre, FordPass memorizzerà automaticamente la posizione dell’auto parcheggiata ogni qual volta si disconnette lo smartphone (funzione molto utile già presente in Apple CarPlay).

Incompatibilità tra iOS 11.2.5 e Sync 3 di Ford ?

Logo FordRiceviamo comunicazione da Ford che con il recente aggiornamento a iOS 11.2.5 è nato un problema di compatibilità con il sistema Ford AppLink® che impedisce ai dispositivi Apple di essere collegati con Sync 3, il sistema di infotainment compatibile con CarPlay. Ford fa presente che Apple è al corrente di questa incompatibilità e sta lavorando per risolverla tramite un nuovo aggiornamento. In veste di possessori di una Ford S-Max dotata di Sync 3, possiamo però testimoniare di non aver avuto nessun problema dopo l’aggiornamento ad iOS 11.2.5; evidentemente il problema è legato ad una più ristretta combinazione di dispositivi e vetture. Vi aggiorneremo comunque non appena Ford fornirà ulteriori dettagli in proposito. Se avete informazioni sull’argomento potete inviarcele tramite i commenti, grazie !

WhatsApp amplia l’integrazione CarPlay

Icona WhatsAppWhatsApp sbarca ufficialmente su CarPlay grazie alla nuova versione 2.18.20 dell’applicazione, già aggiornata alla .21 per alcuni bugfix prima della pubblicazione di questo articolo. Chi ha la fortuna di utilizzare CarPlay all’interno della propria vettura sa che già era possibile interagire vocalmente con Siri per l’invio di un messaggio WhatsApp ad un proprio contatto, ma con questa nuova versione l’integrazione raggiunge un altro stadio. Continua a leggere WhatsApp amplia l’integrazione CarPlay

Parte oggi il sistema di navigazione satellitare Galileo

Da oggi, 15 dicembre 2016, il sistema europeo di navigazione via satellite Galileo comincerà a offrire i propri servizi alle pubbliche amministrazioni, alle imprese e ai cittadini. Maroš Šefčovič, Vicepresidente della Commissione responsabile per l’Unione dell’energia, ha affermato: “La geolocalizzazione è al centro dell’attuale rivoluzione digitale, con nuovi servizi che trasformano la nostra vita quotidiana. Galileo migliorerà del 1000% la precisione della geolocalizzazione e sarà alla base della prossima generazione di tecnologie basate sulla localizzazione, come le automobili autonome, i dispositivi connessi o i servizi urbani intelligenti. Oggi mi rivolgo agli imprenditori europei con questo invito: immaginate cosa potete fare con Galileo. Non aspettate, innovate !“. Approfondiamo …  Continua a leggere Parte oggi il sistema di navigazione satellitare Galileo

Tribunale Danese impone all’assistenza Apple di sostituire i dispositivi con prodotti nuovi

Secondo quanto stabilito da un tribunale danese, Apple deve sostituire gli iPhone portati in assistenza con un modello nuovo, non ricondizionato. Secondo la normativa nazionale (Danish Sale of Goods Act), il prodotto ricondizionato dato in sostituzione contiene componenti riciclate che ne abbassano il valore intrinseco ed il valore in caso di rivendita … Continua a leggere Tribunale Danese impone all’assistenza Apple di sostituire i dispositivi con prodotti nuovi

L’AGCOM contro TIM per gli aumenti delle tariffe

AGCOML’AGCOM sta arginando le smanie TIM di aumentare i costi delle chiamate. Lo ha fatto lo scorso mese di aprile, bloccando il raddoppio dei costi del cosiddetto Servizio Universale che solo TIM in Italia può offrire al mercato (come le telefonate da postazione fissa, pubblica o l’accesso alla rete), lo ha fatto successivamente respingendo ulteriori proposte di tariffazione. Nel frattempo l’AGCOM ha anche varato una procedura per l’applicazione di nuove variazioni alle tariffe  del Servizio Universale che sostanzialmente esclude la possibilità di modifiche unilaterali non precedentemente vagliate dall’Autorità stessa. Eventuali modifiche non potranno essere proposte all’Autorità se non saranno passasti 12 mesi dall’ultima variazione dei prezzi. Nessuna variazione quindi fino al 1° aprile 2017 e successivamente solo dopo una supervisione dell’AGCOM.

Ibm: “Con Mac 500$ di risparmio l’anno”

Lontani i tempi in cui IBM rappresentava il “Grande Fratello” da sconfiggere a colpi di martello, come nel famoso spot 1984. Oggi IBM usa una grande quantità di didpositivi Mac OS e iOS, e dichiara dati che rappresentano un potente spot per Cupertino: “Solo il 5% di Mac ha bisogno di assistenza nel suo ciclo di vita, contro il 27% degli altri personal computer, … con i nuovi Mac il flusso di lavoro per installazione e messa in opera dei nuovi sistemi è piú rapido e non richiede personale specifico … grazie all’uso di computer Mac il risparmio per singolo dipendente varia da 273 a 543$ rispetto all’uso di computer basati su Windows”. Fonte: hwupgrade.