Adobe rilascia un documento con il quale chiarisce la compatibilità delle proprie applicazioni con Mac OS X Leopard. La maggior parte dei programmi non hanno problemi col nuovo felino made in Cupertino, ma alcuni, pur funzionando, hanno bisogno di un aggiornamento per raggiungere la piena compatibilità. Vediamo più in dettaglio la situazione …

Partiamo dai prodotti compatibili:
– Acrobat Connect
– Bridge CS3
– Device Central CS3
– Dreamweaver CS3
– Contribute CS3
– Flash CS3 Professional
– Flash Player 9,
– Fireworks CS3
– GoLive 9
– Illustrator CS3
– InCopy CS3
– InDesign CS3
– Photoshop CS3
– Version Cue CS3

… e proseguiamo da quelle che necessitano di aggiornamento:
– Acrobat 8 Professional
– Acrobat Reader 8
– After Effects CS3 Professional
– Encore CS3
– Premiere
Pro CS3
– Soundbooth CS3

La maggior
parte degli aggiornamenti per queste applicazioni non totalmente compatibili saranno rilasciati nel mese di dicembre; Acrobat 8 Professional e Acrobat Reader dovranno invece attendere fino a gennaio 2008. Nel pdf è disponibile una dettagliata tabella che spiega cosa al momento non è supportato.

Le vecchie versioni di prodotti Adobe e
Macromedia
potrebbero funzionare con Leopard, ma è
possibile anche che, trattandosi di prodotti rilasciati anche alcuni anni fa, si manifestino problemi di installazione, stabilità, e/o
funzionamento. Adobe avverte che non
esiste alcuna soluzione e che non ci sarà nessun aggiornamento per i
vecchi software, mentre assicura il pieno supporot e sviluppo per tutti i programmi delle varie versioni della suite CS3.

Fonte: Adobe

 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *