Al via Lineapelle – Attivate 3 aree wi-fi gratuite !

LineapelleDomani prende il via Lineapelle, dal 1981 la più importante rassegna internazionale dedicata ai settori pelli, accessori, componenti, sintetico, tessuti e modelli per calzatura, pelletteria, abbigliamento e arredamento, una manifestazione in grado di richiamare addetti del settore provenienti da tutto il mondo. Riceviamo comunicazione dalla segreteria che all’interno dei saloni espositivi sono state attivate 3 aree nelle quali vi è la connessione internet Wi-Fi gratuita. Un deciso passo avanti rispetto alle passate edizioni, quando le aree hot-spot erano gestite da Tim ed erano teoricamente utilizzabili solo dai clienti di questo operatore; teoricamente perchè quando qualche anno fa, in veste di clienti Tim provammo ad utilizzare il servizio, non ci riuscimmo e alle nostre domande il servizio clienti dell’operatore ci rispose con una sorprendente domanda: “Cos’è un hot spot ?”. Certo che 3 punti di accesso per 10 padiglioni espositivi distribuiti su un’area piuttosto vasta, non rappresentano il servizio che ci si aspetta di trovare nel 2011. Saremo sul luogo nei tre giorni della manifestazione, testeremo il serivzio e vi daremo riscontro. Una frase però ci preoccupa un pò: “Potrete connettervi con le istruzioni che vi verranno fornite dalle hostess preposte al servizio“. Quale astruso sistema di registrazione e configurazione si saranno inventati questa volta ? (prosegue)
Internet sarà disponibile per i visitatori:
– nel corridoio di collegamento tra il padiglione 29 e il padiglione 30 (zona con tavolini di libero utilizzo);
– ammezzato padiglione 19-20, lato rivolto verso padiglione 16;
– presso l’ingresso nord, in prossimità dei tornelli di ingresso.

La spiegazione sta certamente nella parola “visitatori”, ovvero il servizio sarà gratuito per i visitatori ma con tutta probabilità verrà offerto a pagamento a tutti gli espositori. Questo spiegherebbe la scelta di limitare la copertura nelle tre zone sopra indicate. Se le cose andranno come in passato, gran parte degli espositori ignoreranno il servizio, preferendo utilizzare le proprie connessioni su rete cellulare mobile, che risulterà congestionata.

Un fatto su cui riflettere, visto che gli operatori di telefonia mobile stanno denunciando da tempo l’impossibilità di sostenere con adeguati investimenti gli attuali tassi di crescita dell’utilizzo di banda, cercando di coinvolgere nelle spese di gestione le società che sulla rete hanno basato il proprio business.

Maggiorni informazioni sulla manifestazione all’indirizzo www.lineapelle-fair.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *