Apple – Risultati fiscali ancora da record

Apple ha comunicato i risultati fisali del trimestre chiuso lo scorso 30 settembre. Dati che sono ancora una volta record e che superano ampiamente sia le previsioni ufficializzate dalla società alla fine del trimestre precedente che quelle più aggressive degli analisti finanziari. Il fatturato cresce del 12% ed i profitti del 18%, dati che in una situazione di crisi mondiale dei consumi rappresentano un risultato di grande rilievo. Vediamo qualche numero più in dettaglio …

Apple aveva previsto:
– Fatturato totale tra 8,7 e 8,9 miliardi di dollari
– Profitto tra 1,18 e 1,23 dollari per azione

Gli analisti finanziari prevedevano:
– Fatturato totale di 9,13 miliardi di dollari
– Profitto intorno agli 1,42 dollari per azione

I risultati sono stati:
– Fatturato pari a 9,87 miliardi di dollari
– Profitto di 1,67 dollari per azione

Ancora numeri:
– ll margine
lordo è cresciuto dal 34,7%
dell'anno passato al 36,6%;

– Le vendite internazionali sono state
il 46% del totale del fatturato;

– 3,05 milioni di Mac venduti, una soglia mai raggiunta in un trimestre;

– 7,4 milioni di iPhone venduti, il 7% in più dello scorso anno;

– 10,2 milioni di iPod, in calo dell'8% rispetto allo scorso anno, ma la gamma è stata rinnovata solo ad inizio settembre;

Le stime per il prossimo trimestre:

– fatturato tra gli 11,3 e gli 11,6 miliardi di dollari;

– profitti tra gli 1,70 e gli 1,78 dollari per azione.

Il titolo a mercati chiusi ha fatto un grosso balzo in avanti, con una crescita quasi dell'8%, infrangendo il recordi ufficiale storico del 27 dicembre 2007, quando le azioni erano arrivate a 202,96$.

 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *