Apple Store – Un'apertura fiorentina mancata

La Camera di Commercio di Firenze sta portando avanti il progetto per l'alienazione di parte del Palazzo adibito alla Borsa Merci. Nel corso dell'iter sono stati presentati una serie di progetti relativi alla destinazione a "media struttura di vendita". La gara si è conclusa lo scorso 29 maggio, e salvo la ratifica definitia da parte degli organi camerali, ad aggiudicarsi l'affitto dell'immobile di 1800mq è stato il colosso svedese dell'abbigliamento giovane e a basso costo Hennes & Mauritz (H&M), con un canone di affitto annuo pari a 2.400.001,70 euro. Cosa c'entra tutto questo con Nonsolomac ? E' presto detto, secondo un report uscito su una TV locale dell'area fiorentina, H&M avrebbe battuto nientemeno che Apple. Evidentemente la società di Cupertino era alla ricerca di una location importante, di fronte alla famosa Loggia del Porcellino, per stabilire la sua presenza diretta in una città molto rappresentativa a livello internazionale. Siamo alla ricerca del servizio andato in onda e vi terremo aggiornati non appena avremo maggiori dettagli. L'Italia ha avuto il primo Apple Store dell'Europa continentale, e da tempo si va in cerca di indicazioni su quale possa essere la seconda location scelta da Steve Jobs.

2 commenti su “Apple Store – Un'apertura fiorentina mancata”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *