Architettura ibrida Intel/ARM per i MacBook del futuro ?

Da un post sul blog Coputerworld apprendiamo un'inedita indiscrezione relativa ai futuri prodotti di Cupertino. Secondo questa ipotesi Apple potrebbe nel lungo termine basare i futuri notebook su un'architettura "ibrida", basata cioè sull'abbinamento di un processore Intel ad un processore ARM, sfruttando quindi non solo per gli iPhone e iPod del futuro l'acquisizione della società PA Semi, specializzata proprio nei processori ARM. Dell e altri produttori non specificati sarebbero già al lavoro per computer dotati di un "mobile phone-like mode", una modalità per preservare l'energia sfruttando solo il processore ARM per le attività tipiche di un moderno smart-phone, che già vengono svolte da processori di questo genere. L'argomento è molto interessante ed apre scenari nuovi nel panorama informatico; ecco l'articolo originale in inglese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *