Crepe nelle plastiche dei MacBook – Possibile intervento in garanzia

macbook-crepato-1-thumbnail.pngAppleInsider ha diffuso il contenuto di un documento che Apple avrebbe inviato ai propri centri assistenza, secondo il quale i tecnici sono invitati a prestare attenzione a tutti i casi in cui il case in policarbonato bianco dei MacBook dovesse presentare incrinature o crepe non ricollegabili a cadute del computer o ad un suo uso improprio. In questi casi i tecnici sarebbero autorizzati ad effettuare la sostituzione gratuita delle parti coinvolte, anche a garanzia scaduta. Le zone maggiormente colpite dal fenomeno sembrerebbero essere la parte posteriore e inferiore del case, attorno alla cerniera del monitor, attorno alle aperture per la ventilazione, negli angoli, ma anche intorno alla trackpad ed intorno alle porte di connessione posizionate sul lato del computer.

In sostanza le parti più sollecitate durante le normali operazioni
d'uso del computer possono presentare il problema, dovuto probabilmente a difetti di fabbricazione o a problemi del materiale.

Non si hanno al momento conferme ufficiali.

In
passato l'assistenza ha rifiutato interventi in proposito.
Siamo testimoni noi stessi, in quanto il primo MacBook Core Duo acquistato a giugno del 2006 presentava queste fessurazioni, prontamente segnalate. Adesso verificheremo se l'assistenza darà diverso accoglimento alla nostra segnalazione, visto che anche l'attuale MacBook Core 2 Duo che possediamo da meno di un anno, presenta lo stesso tipo di problema (le foto si riferiscono a questo nostro esemplare).

macbook-crepato-1.pngmacbook-crepato-2.png

In base alla nostra esperienza riteniamo l'inconveniente piuttosto diffuso.

Invitiamo i nostri lettori a comunicarci la risposta ottenuta dai centri assistenza sparsi sul territorio.

 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.