Garante – Vietato conservare dati relativi alla navigazione web

L'Autorità Garante per la privacy ha stabilito il divieto per gli operatori di telefonia mobile alla conservazione dei dati relativi alla navigazione internet dei propri clienti e ne ha imposto l'immediata cancellazione. Il provvedimento segue un'attività ispettiva che ha riscontrato svariate irregolarità relative al trattamento di dati sensibili. Coinvolti tutti gli operatori di telefonia mobile che in alcuni casi avrebbero registrato anche i dati relativi ai siti visitati e le ricerche effettuate sui motori. Approfondiamo …


I dati che i gestori possono conservare sono soltanto i dati relativi
al traffico telematico funzionali alla fornitura del servizio e alla
sua fatturazione. Divieto assoluto di memorizzare e conservare dati
quali le pagine web visitate, gli indirizzi IP a cui il cliente si è
collegato, dati che consentono di osservare le abitudini degli utenti e
ricostruire relazioni personali e sociali, orientamenti politici e
religiosi, abitudini sessuali e condizioni di salute.

Mauro Paissan, componente dell'Autorità Garante per la privacy, ha
dichiarato: "Questi provvedimenti affermano un principio innovativo e
importante: va tutelata la
riservatezza anche della navigazione in internet e dell'uso dei motori
di ricerca. I gestori telefonici non possono dunque conservare questi
dati, nemmeno per ragioni di giustizia. Entro due mesi queste
informazioni dovranno ora scomparire. Viene in questo
modo riaffermata l'estrema delicatezza delle visite e delle ricerche in
internet".

Questi provvedimenti sono stati presi dopo l'attività ispettiva
effettuata nell'ultimo anno per verificare il rispetto delle
prescrizioni impartite dalla stessa autority nel 2005, controlli dai
quali sono emerse lacune nelle misure di sicurezza e casi di indebita
conservazioni dei dati relativi appunto alla navigazione web.

Gli operatori interessati dal provvedimento sono H3G, Telecom, Vodafone
e Wind.

Fonte: Repubblica

 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *