IBM entra ufficialmente nel progetto OpenOffice

IBM è attiva da tempo sul fronte Open Source ed ha sostenuto anche il progetto della suite OpenOffice. Adesso compie un passo concreto e importante, entrando ufficialmente nella famiglia del formato ODF (OpenDocument) con una partecipazione diretta che coinvolge il codice di Lotus Noets e la tecnologia iAccessible2.

La notizia arriva direttamente da IBM, per voce di Mike Rhodin, dirigente della Divisione Lotus di IBM che ha dichiarato: "Siamo certi che la collaborazione con OpenOffice.org darà un
contributo importante allo sviluppo delle applicazioni e delle
soluzioni che supportano ODF". L'impegno di Big Blue si concretizza subito con la distribuzione del codice sviluppato per Lotus Notes e per la tecnologia sviluppata per migliorare l'accessibilità ai documenti ODF da parte di persone disabili, denominata iAccessible2.

Fonte: PCWorld Italia

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.