Il MacBook Pro alla conquista di IBM

La piattaforma Mac è in forte crescita sul mercato americano e internazionale. I dati che le società di analisi forniscono periodicamente vanno tutte nella stessa direzione, e in questo scenario si inserisce la sperimentazione in corso in IBM, dove ad un ristretto dumero di dipendenti è stato sostituito il ThinkPad ormai prodotto da Lenovo con un MacBook Pro , al fine di testare la soddisfazione dell'utente e capire pregi e difetti di questa soluzione come alternativa a Windows e Linux. I risutati sono stati molto buoni, al termine della sperimentazione 19 dipendenti su 22 hanno deciso di continuare a lavorare con il Mac, e adesso l'esperimento verrà ripetuto su più vasta scala. Tutto questo ha permesso e permetterà ad IBM rimediare nel migliore dei modi all'assenza di applicazioni IBM dedicate all'utenza professional, e a beneficiarne sarà l'intera piattaforma Mac. Leggi tutti i dettagli della vicenda in questo interessante articoli di Macity .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *