iPhone – Contratto con O2 molto limitato

MacWorld riporta le conferme ricevute da O2 per quanto riguarda i limiti al traffico dati dei contratti abbinati alla vendita dell'iPhone, e non sono buone notizie. Pare impossibile, ma la dicitura "unlimited", suona adesso come una presa in giro per i potenziali acquirenti inglesi. Le limitazioni sono infatti molto pesanti: 200 MB / mese per il traffico dati e 60 ore / mese per le connessioni Wi-Fi …

Questi limiti cambiano totalmente l'usabilità stessa del dispositivo e secondo chi vi scrive limiteranno fortemente le vendite nel Regno Unito. Occorre valutare bene la diffusione della connessione Wi-Fi, dove il limite è orario e non in MB trasmessi o ricevuti, ma anche combinati insieme sembrano condizionare profondamente l'uso mobile del dispositivo.

A questo punto attendiamo con ansia l'ufficializzazione delle tariffe per Germania e Francia, nonchè la lettura di tutti i termini contrattuali. Sinceramente eravamo convinti che Apple imponesse una maggior trasparenza ai propri partner, mentre la dicitura "unlimited" utilizzata da O2 per pubblicizzare la propria offerta è qualcosa che non ci piace e che fatichiamo ad accettare.

Il 9 novembre è ancora lontano, può darsi che gli accordi stipulati successivamente con gli altri operatori europei inducano O2 ad una diversa proposta commerciale, non resta che attendere l'ufficializzazione da parte di T-Mobile, Orange e (speriamo con tutta la nostra forza) Tim.

Fonte: Macworld

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.