iPhone – Nuovo firmware 1.1.3 in arrivo

Possiamo affermare che Apple ha vinto, se non la guerra, la battaglia con gli hacker. La versione 1.1.2 rilasciata contestualmente agli iPhone "europei" non è ancora stata sbloccata completamente ed Apple ha già pronta la versione successiva, la 1.1.3, che introduce una gran quantità di nuove funzioni, oltre a cambiamenti più profondi in vista del rilascio dell'SDK del prossimo mese. Vediamo le principali novità che verranno introdotte ed un filmato molto interessante.

Ecco le nuove caratteristiche:
– Invio di SMS a destinatari multipli
– Triangolazione tra ponti radio per il posizionamento di GoogleMap
– Visualizzazione delle mappe ibride di GoogleMap
– Riorganizzazione delle icone tramite drag&drop
– Struttura multipagina della Home
– Inserimento Bookmark nella Home

Sotto la pelle immaginiamo che i cambiamenti siano più profondi, dato che presumibilmente non ci saranno altri aggiornamenti prima del rilascio del Software Development Kit che aprirà ufficialmente l'iPhone alle applicazioni sviluppate da terze parti.

Come dicevamo, la versione 1.1.2 non è stata sbloccata per le funzionalità telefoniche; l'unica strada per usare un iPhone con firmware 1.1.2 è quella di ricorrere alle TurboSim, ovvero Sim hackerate ad hoc. Questo aggiornamento probabilmente creerà nuovamente problemi a coloro che hanno versioni sbloccate con firmware precedente alla 1.1.2 e pertanto non potranno godere di queste nuove funzionalità fino a quando non verrà creata una procedura apposita. La guerra quindi riparte, l'apertura ai software di terze parti rimette la palla al centro e gli hacker avranno la possibilità di tentare nuove strade per forzare i blocchi creati da Apple per impedire l'uso con Sim non abbinate ufficialmente agli iPhone venduti.

Nel filmato seguente potete vedere il drag&drop delle icone nella Home e il passaggio ad una seconda schermata della stessa Home, funzione importante per dare spazio ai tanti nuovi software pronti a sbarcare sulla piattaforma iPhone.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.