Italia Cenerentola del Wimax

Torniamo ancora sul tema Wimax perchè riteniamo sia una questione molto importante per lo sviluppo del nostro paese. Lo scorso 9 maggio, con grande ritardo rispetto agli altri paesi europei, l'AGCOM pubblica il Regolamento sulle procedure per l'assegnazione dei diritti d'uso delle frequenze per il WiMax.
Un documento che avrebbe dovuto aprire la strada al bando vero e proprio per l'assegnazione delle frequenze, bando che sarebbe dovuto arrivare entro l'estate. Oggi sono passati 5 mesi e del bando, dato più volte per imminente, non si hanno notizie. Nel frattempo, giusto per soppesare la situazione in cui si trova l'Italia, anche in Macedonia è stata portata a
termine una rete che combina WiMax e WiFi che porta la connessione a
banda larga nelle 550 scuole del Paese e in quasi tute le città
presenti sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *