iTunes Plus vende brani "nominativi"

I brani venduti su iTunes Plus, quindi DRM Free, contengono il nome di chi li ha acquistati. A fare la scoperta è stato TUAW, che indica anche la procedura per riscontrare di persona. Massima fruibilità per l'acquirente quindi, che oggi non ha limiti al numero di computer su cui utilizzarli e al numero di masterizzazioni delle playlist, ma se qualcuno pensava di poter diffondere più facilmente intere librerie musicali è avvisato: chi diffonde un brano su reti peer to peer viene meno all'accordo che ha stipulato con iTunes Store e adesso può essere individuato con estrema semplicità a partire dal file stesso. Fonte: TUAW .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *