L'iPhone in Europa per gradi

L'iPhone sbarcherà in Europa per gradi. A confermare le voci circolate nelle ultime settimane è la stessa Apple, nel discorso di apertura della presentazione dei risultati fiscali del trimestre, tenuto da Peter Oppenheimer. Alcuni dei paesi più importanti vedranno lo sbarco dell'iPhone entro la fine dell'anno, ma non è stato specificato quali pesei saranno privilegiati; gli altri dovranno aspettare.

Apple potrebbe aver scelto questa strada per le difficoltà incontrate
in alcuni paesi nella stipula degli accordi con gli operatori di
telefonia mobile. L'attesa potrebbe essere ancora lunga, l'annuncio è
stato infatti promesso entro la fine del trimestre, che si conclude il
prossimo 29 settembre.

Le probabilità che l'Italia sia nel primo lotto teoricamente sarebbero
piuttoto buone, visto che l'Italia rappresenta uno dei mercati più
appetibili per il settore della telefonia mobile, ma le indiscrezioni
circolate fino ad ora non citano il nostro paese e pertanto conviene
prepararsi ad un'attesa più lunga di quanto preventivato.

Speriamo che la suoluzione si sblocchi, anche se i numeri relativi alle
vendite di iPhone, inferiori alle fantasmagoriche cifre circolate nelle
settimane successive alla sua commercializzazione, potrebbero
irrigidire ulteriormente gli operatori che, a quanto pare, non
gradivano principalmente l'impegno richiesto da Apple in termini di
unità da pre-acquistare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.