MacBook mini dietro l'angolo ?

I giorni passano, Natale è alle porte e il MacWorld di gennaio si avvicina. Le indiscrezioni su quanto Steve Jobs presenterà nel corso del suo Keynote sono già partite e l'insistenza è forte sul presunto, misterioso, fantomatico sub-notebook. A rinforzarle le ultime voci, che segnalano la presenza nel Campus di Cupertino di uno strano MacBook molto sottile e con case in metallo. Che sia davvero giunto il momento ?

Questo presunto sub-notebbok è qualcosa di difficile comprensione, un prodotto per il quale è molto complesso fare previsioni inerenti la possibile risposta del mercato.

Sono in tanti in effetti a reclamarlo, chi frequenta forum e liste di discussione dedicate al Mac lo sa bene, ma la sua collocazione nella gamma MacBook è alquanto difficile. Mettiamo insieme i tasselli emersi nelle ultime settimane: un case simile a quello del MacBook, ma presumibilmente in alluminio e sottile, molto sottile, un monitor da 13" retroilluminato a LED, memorie a stato solido, tutte caratteristiche che ne fanno un "mini" MacBook Pro e che fanno presumere ad un costo piuttosto elevato. Sicuramente il nome di MacBook mini con cui ho titolato questo articolo non va bene, se non per lo spessore, ma si tratterebbe di un prodotto totalmente nuovo … magari un MacBook thin !

Molti di coloro che sperano in una sua presentazione sono orfani di Powerbook 12", come verrà accolto un prodotto con ingombri obbligati dettati dal monitor da 13" e costi presumibilmente vicini al MacBook Pro 15" ?
Non resta che aspettare e vedere cosa tirerà fuori dal cilindro questa volta Steve Jobs.

Certamente le aspettative per il prossimo MacWorld vanno ben oltre questo prodotto, con la linea Mac Pro da rinnovare, i MacBook Pro che paiono un pò datati nel design, i Mac mini non aggiornati ormai da troppo tempo, una Apple TV che ha dimostrato di non incontrare molto il favore degli utenti ed un iPhone ancora reclamato a gran voce da buona parte dell'Europa, 2G o 3G che sia.

 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *