Il Macworld si avvicina ed ecco un nuovo rumors percorrere la rete. In realtà scrivevamo le stesse cose un anno fa, esso coinvolge infatti nelle sue molte varianti l'Apple TV, il Mac mini, l'Airport Extreme e Time Capsule, al grido di "integrazione". Il mercato degli HD multimediali e dei Media Center sta infatti crescendo ed alcuni prodotti, come la PS3, si stanno ricavando una sostanziaosa fetta di mercato. Apple ha bisogno di una soluzione completa, versatile, facile ed ovviamente esteticamente accattivante, insomma servirebbe quello che Apple avrebbe potuto fare già da tempo ma che inspiegabilmente ancora non ha deciso di fare. D'altronte il Mac mini langue ormai troppo datato nel listino di Cupertino, un aggiornamento è d'obbligo, la Apple TV non ha incontrato, specialmente in Italia e negli altri paesi dove il noleggio dei film da iTunes non è mai arrivato. Apple ha tutte le tecnologie per fare un grande prodotto e conquistare una volta per tutte anche il salotto, con l'iPhone e l'iPod touch a sostituire molti telecomandi. A pilotare il tutto un software che permetta di integrare anche l'hardware che gli utenti hanno già acquistato, dando fiducia ad un prodotto ancora immaturo. Su Steve … è proprio arrivato il momento di fare le cose per bene !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *