Nokia richiama 46 milioni di batterie

Dopo i numerosi casi di richiamo delle batterie avvenute nel settore dei notebook, da parte di tutti i principali marchi del settore informatico, Apple compresa, il problema delle batterie e del loro surriscaldamento investe il mondo dei cellulari. Nokia, il produttore numero uno al mondo, avvia una imponente campagna di richiamo della batteria a marchio Nokia, seppur prodotta da Matsushita, contrassegnata dalla sigla BL-5C. Ad essere coinvolti sarebbero ben 46 milioni di dispositivi.

nokia_battery_bl_5c_fire.jpgNokia ha svariati fornitori per la batteria in oggetto che ne hanno complessivamente prodotte circa 300 milioni di unità.
Le batterie coinvolte dal richiamo sono "soltanto" i 46 milioni di pezzi prodotte dalla giapponese Matsushita Battery Industrial Co Ltd tra dicembre del 2005 e novembre del 2006.

Il rischio di incendio o scoppio sembrerebbe da relegare a casi estremamente rari, mentre il problema principale sarebbe costituito dalla deformazione della batteria causata dal surriscaldamento provocato da un corto circuito durante la fase di ricarica della batteria.
Questo calore potrebbe causare la deformazione della batteria e la sua fuoriuscita dalla propria sede o la deformazione del case dell'apparecchio. Le indicazioni riportate sulle batterire relative al rischio di esplosione se la batteria viene danneggiata ("may explode if damaged"), lascia però spazio a conseguenze potezialmente pericolose.

La BL-5C è una delle differenti 14 batterie impiegate da Nokia nei propri prodotti ed è in dotazione a 52 differenti apparecchi.
Se la batteria che si possiede rientra nelle specifiche di produzione sopra indicate, Nokia provvederà alla sua sostituzione gratuita.

Nokia ha allestito una pagina apposita con tutte le indicazioni del caso ed anche un form dove inserire un codice, riportato sulla batteria stessa, che permette di controllare online se la batteria appartiene ai lotti incriminati.

L'immagine è tratta dall'articolo pubblicato da Engadget.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.