Risultati fiscali Q1-2010 – Il comunicato stampa Apple

Questa sera siamo in grado di proporvi il testo integrale del comunicato stampa diffuso da Apple sui risultati del primo trimestre fiscale del 2010 diffusi con la Conference Call di ieri. Come sapete i risultati sono straordinari, anche quelli relativi al mercato italiano, e Steve Jobs ha manifestato tutto il suo entusiasmo sul presente e sul futuro della società con queste parole: “Se si guarda al nostro fatturato trimestrale in una prospettiva
annuale, è sorprendente notare come Apple sia oggi un’azienda da oltre
50 miliardi di dollari. I nuovi
prodotti che abbiamo in programma di lanciare quest’anno sono molto
forti, a cominciare da questa settimana, con un importante novità di
prodotto, per cui siamo davvero eccitati
”. A voi il testo integrale …

 

CUPERTINO, California — 25 gennaio, 2010 — Apple® ha annunciato oggi i risultati finanziari del primo trimestre dell’anno fiscale 2010 conclusosi il 26 dicembre 2009. L’Azienda ha realizzato un fatturato di 15,68 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 3,38 miliardi di dollari, pari a 3,67 dollari per azione diluita. Questi risultati si raffrontano con quelli dello stesso trimestre dell’anno passato, in cui l’azienda aveva registrato un fatturato di 11,88 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 2,26 miliardi di dollari, pari a 2,50 dollari per azione diluita. Il margine lordo è stato del 40,9 percento, in crescita rispetto al 37,9 percento registrato nello stesso trimestre di un anno fa. Le vendite internazionali hanno rappresentato il 58% del fatturato trimestrale.

Apple ha venduto 3,36 milioni di computer Macintosh® durante il trimestre, dato che rappresenta una crescita in unità del 33 percento rispetto allo stesso trimestre di un anno fa. L’azienda ha inoltre venduto 8,7 milioni di iPhone durante il trimestre, dato che rappresenta una crescita in unità del 100 percento rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso. Apple ha venduto 21 milioni di iPod in questo trimestre, dato che rappresenta una diminuzione in unità dell’otto percento rispetto al trimestre dell’anno scorso.

Durante il trimestre Apple ha scelto l’adozione retrospettiva dei principi contabili rivisti del Financial Accounting Standards Board relativi al riconoscimento di determinate voci di fatturato. L’adozione dei nuovi principi contabili porta cambiamenti significativi nel modo in cui l’Azienda contabilizza determinate voci, particolarmente le vendite di iPhone® e Apple TV®.

“Se si guarda al nostro fatturato trimestrale in una prospettiva annuale, è sorprendente notare come Apple sia oggi un’azienda da oltre 50 miliardi di dollari,” ha affermato Steve Jobs, CEO di Apple. “I nuovi prodotti che abbiamo in programma di lanciare quest’anno sono molto forti, a cominciare da questa settimana, con un importante novità di prodotto, per cui siamo davvero eccitati.”

“Siamo molto lieti di aver generato una liquidità di 5,8 miliardi di dollari durante il trimestre,” ha affermato Peter Oppenheimer, CFO di Apple. “Guardando avanti al secondo trimestre dell’anno 2010, ci attendiamo un fatturato compreso fra gli 11,0 e gli 14,4 miliardi di dollari circa e un utile per azione diluita compreso fra 2,06 e 2,18 dollari circa.”

 

 

 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *