Sblocco software per l'iPhone

A distanza di solo due mesi dal debutto dell'iPhone negli Stati Uniti il sistema di blocco Sim sarebbe stato craccato. Il condizionale è d'obbligo, ma a darne notizia è un sito solitamente piuttosto importante, Engadget, i cui responsabili affermano di aver seguito personalmente una dimostrazione sul proprio iPhone che nel giro di un paio di minuti è stato in grado di collegarsi con una Sim di un operatore diverso da AT&T. La modifica sarebbe definitiva e abiliterebbe l'iPhone ad operare fuori dagli USA con qualsiasi operatore.

iphone-unlocked-01.jpg
Si trattatterebbe di una notizia dalle conseguenze importanti, sia per AT&T, che conta sul legame con la propria rete mobile, che per Apple, che ha pianificato un debutto geograficamente graduale e adesso potrebbe trovarsi di fronte a richieste molto superiori a quanto pianificato.

I responsabili di Engadget sarebbero stati contattati dal team di iPhoneSIMfree.com, ed avrebbero assistito in appena due minuti allo sblocco del proprio
iPhone tramite l'installazione di un piccolo software da loro creato.  A quel punto l'iPhone avrebbe funzionato regolarmente con una Sim
marcata T-Mobile.
Lo sblocco resisterebbe anche al processo di restore
e ne permetterebbe l'uso con qualsiasi Sim di qualsiasi paese.

Ecco il
link con galleria fotografica e un filmato (che a dire il vero non
chiarisce e non spiega granchè). Nelle immagini si vede un iPhone che mostra sullo schermo il logo dell'operatore T-Mobile e la Sim marcata con il logo dell'operatore viene inserita ed estratta alcune volte per mostrare il cambiamento sul display. Viene effettuata una chiamata, ma non si evince nulla sul processo di sblocco.

Restiamo in attesa degli sviluppi di questa vicenda e delle reazioni da parte delle due aziende coinvolte: Apple e AT&T. Nel frattempo iPhoneSIMfree sta pianificando di offrire licenze commerciali del software a partire dalla prossima settimana.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *