Sony presenta la nuova reflex ALFA 850 (aggiornato)

sony-alfa-a850-frontale.jpgSony sta faticosamente cercando di rompere il duopolio Canon –
Nikon nel settore delle reflex professionali, semi-professionali e
consumer, lo sta facendo dalla nascita della linea ALFA, conseguenza
dell'acquisizione della joint-venture Minolta-Konica. Fino ad ora non è
riuscita a ricavarsi una fetta importante del mercato e adesso
rilancia, presentando tre nuovi modelli: ALFA 850, ALFA 550 e ALFA 500. Partiamo dal modello superiore, la Full Frame ALFA 850, che si contraddistingue per un sensore CMOS da 24.6 megapixel e da una coppia di processori Bionz. Scopriamo tutti i dettagli di questo modello di fascia semi-professionale …

La ALFA 850 non va a sostituire la ALFA 900, ma le si affianca proponendo molte delle sue caratteristiche ad un prezzo più abbordabile.

Ecco le caratteristiche tecniche:
– Sensore Full Frame CMOS Exmor da 24.6 megapixel
– Due processori Bionz
– Sensibilità ISO fino a 6400
– Stabilizzatore d'immagine Steady Shot Inside
– Autofocus a 9 punti a croce, assistito da 10 punti ausiliari
– Schermo LCD da 3" con 921.000 pixel di risoluzione
– Mirino con copertura del 98% (100% nella A900)
– Scatto in sequenza da 3 fotogrammi al secondo (inferiore alla A900)
– Sensore aggiuntivo per la gestione AF di lenti con apertura massima f:2.8 o superiore

La Sony ALFA 850
verrà presentata ufficialmente all'IFA di Berlino e sarà disponibile a
partire da settembre 2009 ad un prezzo consigliato di 1.999€ (solo corpo) e di 2.688€ per il Kit con la nuova ottica presentata contestualmente.

Si tratta dell'obiettivo Sony 28-75
mm f:2,8 SAM, uno zoom in grado di coprire correttamente l'apertura
grandangolare di una full frame ed al contempo raggiungere estensioni
di corto tele obiettivo. La ALFA 850 in kit con questo obiettivo verrà proposta a 2.688€.

 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *