Storm BOZZA

ma non c’è bisogno di correre a prendere l’ombrello: stiamo parlando infatti del BlackBerry Storm, l’ultimo attesissimo smartphone firmato Research In Motion (RIM).
In questi ultimi giorni, le voci che circolavano sul suo imminente arrivo si erano fatte sempre sempre più insistenti. “E’ questione di giorni”, si diceva. Anzi, di ore. E, finalmente, il momento tanto atteso è arrivato: oggi Vodafone annuncia ufficialmente il lancio del BlackBerry Storm, il primo smartphone della serie BlackBerry dotato di touch-screen, che sarà disponibile dal prossimo mese in tutta Europa in esclusiva per Vodafone.
Eccolo qui!

La curiosità rispetto alle sue caratteristiche è alta. L’unica certezza, finora, era la presenza del touch-screen, che è senz’altro una delle qualità più “accattivanti” di questo gioiellino. Ma non è certo l’unica. Facciamo dunque una breve panoramica delle funzioni offerte dal nuovo BlackBerry Storm.

Cominciamo proprio dal touch-screen: 3,25’’ di grandezza e una risoluzione di 480 x 360 pixel che promettono una “esperienza tattile” mai provata finora: la sensazione di premere fisicamente i pulsanti che appaiono sullo schermo e che si illuminano quando vengono toccati. Insomma, si tratta di un touch-screen davvero… cliccabile. Lo so, è un po’ difficile da spiegare a parole: una cosa del genere si può solo “provare con mano” (è proprio il caso di dirlo). E sono sicuro che molti di voi non vedono l’ora…

Per digitare e-mail, SMS e quanto altro, si potrà scegliere fra diverse tastiere virtuali: la classica Qwerty, la multitap dei telefonini e, ovviamente, la SureType tipica dei BlackBerry. E se volete più spazio per digitare, basterà ruotare lo smartphone in orizzontale sulla vostra mano, e lo schermo passerà alla visualizzazione estesa: lo switch è automatico.

Parliamo adesso di internet: oltre alla funzione push up delle e-mail che ha reso famosi gli smartphone RIM, il nuovo BlackBerry Storm garantisce potenti possibilità di interazione con piattaforme come Youtube, Facebook, Myspace o Flickr. E naturalmente si potranno utilizzare tutti i servizi di intrattenimento e informazione Vodafone attraverso il portale Vodafone Live!.

Ancora: BlackBerry Storm è dotato di una fotocamera da 3,2 megapixel con flash incluso, per realizzare fotografie e video di ottima qualità. E grazie all’alta definizione dello schermo e del sistema audio, la qualità massima è garantita anche nella funzione di player di file musicali e video: BlackBerry Storm supporta – fra gli altri – i formati mp3, wma, aac, mpg4 e wmv. 
E poi: bluetooth, altoparlanti integrati, 128 MB di memoria RAM e memoria MicroSD espandibile fino a 16GB.

Per adesso fermiamoci qui. Ma presto sapremo anche tutto riguardo al prezzo e alle tariffe. Intanto, ora che conosciamo meglio il BlackBerry Storm, possiamo finalmente dire qualcosa in più in proposito… cominciate voi allora: cosa ne pensate del BlackBerry Storm??ma non c’è bisogno di correre a prendere l’ombrello: stiamo parlando infatti del BlackBerry Storm, l’ultimo attesissimo smartphone firmato Research In Motion (RIM).
In questi ultimi giorni, le voci che circolavano sul suo imminente arrivo si erano fatte sempre sempre più insistenti. “E’ questione di giorni”, si diceva. Anzi, di ore. E, finalmente, il momento tanto atteso è arrivato: oggi Vodafone annuncia ufficialmente il lancio del BlackBerry Storm, il primo smartphone della serie BlackBerry dotato di touch-screen, che sarà disponibile dal prossimo mese in tutta Europa in esclusiva per Vodafone.
Eccolo qui!

La curiosità rispetto alle sue caratteristiche è alta. L’unica certezza, finora, era la presenza del touch-screen, che è senz’altro una delle qualità più “accattivanti” di questo gioiellino. Ma non è certo l’unica. Facciamo dunque una breve panoramica delle funzioni offerte dal nuovo BlackBerry Storm.

Cominciamo proprio dal touch-screen: 3,25’’ di grandezza e una risoluzione di 480 x 360 pixel che promettono una “esperienza tattile” mai provata finora: la sensazione di premere fisicamente i pulsanti che appaiono sullo schermo e che si illuminano quando vengono toccati. Insomma, si tratta di un touch-screen davvero… cliccabile. Lo so, è un po’ difficile da spiegare a parole: una cosa del genere si può solo “provare con mano” (è proprio il caso di dirlo). E sono sicuro che molti di voi non vedono l’ora…

Per digitare e-mail, SMS e quanto altro, si potrà scegliere fra diverse tastiere virtuali: la classica Qwerty, la multitap dei telefonini e, ovviamente, la SureType tipica dei BlackBerry. E se volete più spazio per digitare, basterà ruotare lo smartphone in orizzontale sulla vostra mano, e lo schermo passerà alla visualizzazione estesa: lo switch è automatico.

Parliamo adesso di internet: oltre alla funzione push up delle e-mail che ha reso famosi gli smartphone RIM, il nuovo BlackBerry Storm garantisce potenti possibilità di interazione con piattaforme come Youtube, Facebook, Myspace o Flickr. E naturalmente si potranno utilizzare tutti i servizi di intrattenimento e informazione Vodafone attraverso il portale Vodafone Live!.

Ancora: BlackBerry Storm è dotato di una fotocamera da 3,2 megapixel con flash incluso, per realizzare fotografie e video di ottima qualità. E grazie all’alta definizione dello schermo e del sistema audio, la qualità massima è garantita anche nella funzione di player di file musicali e video: BlackBerry Storm supporta – fra gli altri – i formati mp3, wma, aac, mpg4 e wmv. 
E poi: bluetooth, altoparlanti integrati, 128 MB di memoria RAM e memoria MicroSD espandibile fino a 16GB.

Per adesso fermiamoci qui. Ma presto sapremo anche tutto riguardo al prezzo e alle tariffe. Intanto, ora che conosciamo meglio il BlackBerry Storm, possiamo finalmente dire qualcosa in più in proposito… cominciate voi allora: cosa ne pensate del BlackBerry Storm??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *