Switch killer – Come bloccarlo

Grazie alle informazion pubblicate da Jonathan Zdziarksy vi abbiamo spiegato come funziona questo meccanismo di sicurezza voluto da Apple per garantire privacy agli utenti e stabilità al dispositivo, ma se ancora non siete convinti, se pensate che Apple possa usarlo per motivi e scopi diversi da quelli argomentati, sappiate che esiste la possibilità di bloccare il collegamento col server Apple e vivere tranquilli e sereni. Lo rivela sempre Zdziarksy sul proprio blog, vediamo cosa occorre fare …

Si dovrà procedere con il jailbrake al proprio iPhone, ovvero lo sblocco che gli consente di accettare anche programmi di terze parti rilasciati non ufficialmente all'intenro dell'App Store, Uno di questi software, chiamato openssh, permette di inserire un semplice indirizzo IP che blocca di fatto l'accesso alla black list presente sul server della Apple. Si deve localizzare il file hosts presente nella cartella /etc ed aggiungere la seguente riga: 127.0.0.1 iphone-services.apple.com. Ricordiamo che l'operazione di sblocco e di Jailbreak dell'iPhone fa decadere la garanzia del produttore.

Fonte: Jonathan Zdziarksy

 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *