t-mobile-g1-with-google.pngAndroid è tra noi, T-Mobile, Google e HTC hanno presentato il
primo telefono basato sulla nuova piattaforma voluta da Google nel
corso di una conferenza stampa svoltasi nella giornata di oggi a New
York. Si chiama T-Mobile G1 e sarà un prodotto in esclusiva per
i clienti T-Mobile di due continenti. Touch-screen, una tastiera Qwerty
a comparsa, applicazioni Google, la posta di Gmail, i video di YouTube,
queste le principali caratteristiche e funzionalità che i clienti
dell'operatore potranno utilizzare a partire dal prossimo 22 ottobre,
data di effettiva commercializzazione.

 

Ma vediamo tutte le caratteristiche:
t-mobile-g1.jpg– Processore Qualcomm MSM7201A a 528MHz;
– Sistema operativo Android;
– Memoria: ROM da 256MB, RAM da 192MB;
– Dimensioni: 117,7 x 55,7 x 17,1 mm;
– Peso: 158 grammi batteria inclusa;
– Connettività 3G, HSDPA / WCDMA a 2100MHz (Europa) e 1700/2100MHz (USA) fino a 7.2 Mbps in downstream e 2Mbps in uplink (HSUPA);
– Connettività 2G, GSM, GPRS, EDGE a 850, 900, 1800 e 1900 MHz;
– Schermo TFT touch sensitive da 3,2" con risoluzione 480 x 320 pixel (HVGA);
– Trackball con bottone Enter
– Real web browsing
– Fotocamera da 3.2 megapixel con fuoco fisso;
– Tastiera Qwerty a 5 righe a comparsa
– GPS integrato con Map software;
– Bluetooth 2.0 con EDR (Enhanced Data Rate);
– Wi-Fi in standard IEEE 802.11 b/g;
– HTC ExtUSB, porta a 11 pin che unifica una mini USB 2.0 e jack audio;
– Player multimediale con supporto a schede di memoria fino a 8GB, scheda da 1GB inclusa nella confezione
– Formati audio AAC, AAC+, AMR-NB, MIDI, MP3, WMA, WMV;
– Batteria a 1150 mAh;
– Digital Compass e Motion Sensor
– Home screen personalizzabile
– Facile accesso alle cosiddette "Google Applications": Maps con traffic e street-view, Gmail, YouTube, Calendar e Google Talk
– Ricerche sul web accessibili con un solo click
– Android Market, per scaricare una vasta quantità di applicazioni

Per chi vuole essere tra i primi
ad entrare in possesso del dispositivo le ordinazioni sono aperte già
da oggi al costo di 179,99$, abbinato a due anni di contratto.

Potete vedere il video in streaming della presentazione.

Qualcuno lo definisce l'iPhone killer, ma secondo noi sarà la piattaforma Windows Mobile la più minacciata.

Un nostro giudizio ?
Possiamo basarci solo sulle immagini che abbiamo potuto vedere online.
Questo G1 non ci è piaciuto, esteticamente lo troviamo poco accattivante, ma nel settore della telefonia mobile l'eleganza è virtù per pochi, e spesso è un incidente di percorso.
Anche l'interfaccia grafica lascia molto a desiderare, dando la sensazione di un prodotto allo stato embrionale.
Le uniche schermate interessanti sono sembrate quelle che più assomigliavano all'interfaccia dell'iPhone.
Secondo noi molto lavoro resta da fare ed i margini di miglioramento sono enormi.

Vi presentiamo un video che permette di osservare con i vostri occhi questo primo Android Phone:

 

 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *