Oggi la Corte di Appello del Tribunale di Amburgo ha emesso la sua sentenza: T-Mobile può vendere l'iPhone in esclusiva e in abbinamento ai piani tariffari proposti. Nessun obbligo quindi di offrire il prodotto in versione sbloccata, come accade invece in Francia.

Vodafone, che ha scatenato la battaglia legale, per il momento non ha commentato la sentanza.
Debitel, altro operatore coinvolto, vede sfumare il business che puntava ad una buona fetta della clientela
T-Mobile sovvenzionando di fatto all'utente finale la differenza di prezzo tra
le due versioni.

Ma la questione finirà qui o ci saranno ulteriori
puntate di questa vicenda ?

Nel frattempo la versione unlocked dovrebbe sparire dai negozi, mentre chi lo ha acquisatto in qeusto lasso di tempo potrà continuare ad utilizzarlo come meglio crede, avendo sborsato tra l'altro una cifra molto superiore a quanto crediamo possa essere il valore di mercato del prodotto. Siamo anzi curiosi di conoscere qualche dato sulle vendite di questo periodo per meglio analizzare la risposta degli utenti.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *