Telecom alza la ADSL da 2 a 7 Mbit/s

Da oggi Telecom offre la nuova offerta base Alice Flat per clientela residenziale e business con la quale la velocità di base per la ADSL passa da 2 a ben 7 Mbit/s, senza nessun costo aggiuntivo. Purtroppo aumenta l'asimmetria tra i dati in entrata e in uscita.

L'asimmetria è il rapporto tra la velocità di download e e quellla di upload. La nuova offerta quasi quadruplica la velocità dei dati in download, mentre l'upload passa da 256 a 384 Kbit/s, rendendo di fatto ancora un'esperienza complessa anche la sola pubblicazione di una semplice galleria fotografica con buona risoluzione.

Stranamente la comunicazione Telecom punta proprio su questa limitata caratteristica come punto di forza, evidenziando la possibilità di entrare nel mondo del web 2.0 e condividere online contenuti come audio, video ed immagini. Chiunque abbia una media esperienza sa che con 384Kbit/s si va poco lontano, nel senso che ogni operazione con materiale di un certo peso può riservare una lunga attesa.

E' comunque un'ottima notizia l'aumento di velocità delle linee ADSL base, almeno in download, che verranno progressivamente implementate anche per chi è già cliente Telecom senza che debba essere effettuata nessuna richiesta.

Nessun cenno al momento riguardo alle linee offerte agli altri operatori, punto cruciale anche alla luce dell'istruttoria di cui Vi abbiamo dato conto nella giornata di ieri. Se l'offerta non venisse aperta contestualmente agli altri operatori, concorrenti di Tim presso l'utente finale, si aprirebbe una fase in cui non vi sarebbe libera concorrenza sul mercato ADSL.

Appena avremo notizie in proposito ve ne daremo conto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.