Telecom Italia e le antenne intelligenti per la nuova rete mobile

Telecom Italia ha installato le prime sei antenne intelligenti sviluppate in collaborazione con Nokia Siemens Networks, che andrannao a ottimizzare le prestazioni e i consumi della banda larga mobile basata su tecnologia HSPA (High Speed Packet Access). Si tratta di apparati più compatti e versatili, che permettono di migliorare la qualità del servizio offerto ai clienti e garantiscono, allo stesso tempo, minori consumi energetici e un abbassamento dei campi elettromagnetici. Queste antenne, infatti, sono in grado di riconoscere l’esigenza di banda dei clienti e indirizzare, di conseguenza, l’effettiva capacità trasmissiva per garantire, con la massima  efficacia, l’erogazione del servizio. Approfondiamo l'argomento pubblicando il comunicato stampa Telecom italia …

Telecom Italia, attraverso il suo Centro di Innovazione Telecom Italia Lab e con la collaborazione di Nokia Siemens Networks, ha sviluppato e realizzato le prime antenne “intelligenti” in grado di migliorare le prestazioni della tecnologia High Speed Packet Access (HSPA). Caratterizzate da apparati più compatti e versatili, permettono di ottimizzare le stazioni radio base mobili migliorando la qualità del servizio offerto ai clienti e garantendo, allo stesso tempo, minori consumi energetici e un abbassamento dei campi elettromagnetici.
Queste antenne, infatti, sono in grado di riconoscere l’esigenza di banda dei clienti e indirizzare, di conseguenza, l’effettiva capacità trasmissiva per garantire, con la massima  efficacia, l’erogazione del servizio. In questo modo l’antenna si trasforma da elemento statico a oggetto dinamico in grado di modulare le prestazioni di rete in base alle reali esigenze dei clienti. L’antenna “intelligente” rappresenta un vero e proprio ‘snodo’ per un uso più efficiente della banda larga mobile, soprattutto nell’ottica del sistema 4G di prossima generazione Long Term Evolution (LTE).
Telecom Italia ha già installato nella zona di Bologna le prime sei antenne “intelligenti” nella rete 3G e proseguirà nei prossimi mesi con l’introduzione di altre antenne in diverse regioni d’Italia.
Stefano Pileri, responsabile Technology&Operations di Telecom Italia, ha dichiarato: “La tecnologia delle antenne “intelligenti” permette di supportare l’evoluzione della rete mobile verso l’ultra broadband, garantendo a Telecom Italia un percorso di sviluppo sostenibile della rete, dal 3G al 4G. Questo risultato, ottenuto dalla collaborazione tra TILAB e i gruppi di Ricerca e Sviluppo di Nokia Siemens Networks, conferma l’importanza della ricerca avanzata per lo sviluppo di tecnologie innovative in grado di assicurare un vantaggio competitivo per la realizzazione dei nuovi sistemi di rete e la fornitura di servizi evoluti alla clientela”.

 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *