Un MacBook Air superstite di uno schiano aereo

macbook_air_crashato_02.jpgA distanza di alcuni mesi dallo schianto di un aereo della compagnia Turkish, incidente che è costato purtroppo la vita di 9 persone ed ha causato 121 feriti, emerge agli onori della cronaca la storia di un MacBook Air di uno dei passeggeri che si sono salvati. Il passeggero era in una delle prime file dell'aeromobile, subito dietro la business class. Pochi minuti prima del crash aveva riposto il proprio computer nella sua skin. Maceinstein riporta tutta la storia, accompagnandola con una ricca galleria fotografica del MacBook Air (di cui vi anticipiamo la foto a lato), che non è uscito illeso dall'incidente, ma ancora funzionante. L'articolo tende a sottolineare la valenza che la tecnica costruttiva "unibody" può aver avuto nella "sopravvivenza" del computer e di tutti i preziosi dati in esso contenuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *