Vendite a picco per i palmari senza telefono

Secondo informazioni provenienti da IDC, leader mondiale nelle ricerche di mercato, servizi di consulenza ed eventi relativi al settore information technology e telecomunicazioni, i palmari privi di funzionalità telefoniche hanno subito un drastico calo nel corso del secondo trimestre del 2007. Una crisi che va avanti da tempo e che conferma la tendenza all'integrazione dei dispositivi personali quali cellulari, palmari, audio e video player e navigatori.

Nel preiodo preso in esame i palmari distribuiti a livello mondiale sono stati 719.000, contro gli 1,26 milioni dello stesso periodo dell'anno scorso. Si tratta di un calo del 43,5% che spiega anche decisioni importatni di grandi aziende come Dell, che ha annunciato la cessazio delle vendite dei palmari Axim e l'abbandono del settore PDA.

Attualmente il mercato vede leader Palm , con una quota del 44,1%, seguita da Hewlett-Packard (HP) con il 23,5%, Mio Technology con il 13,6% e Fujitsu Siemens con il 3%.

La notizia, seocndo la nostra opinione, è la naturale evoluzone del settore tecnologico. Impensabile doversi dotare di tanti diversi dispositivi e soprattutto portarseli dietro nelle più svariate occasioni, sia lavorative che persoanli. L'integrazione dei dispositivi elettronici è una strada obbligata, come sosteniamo da tempo, anche se spesso ci siamo trovati di fronte ad opinioni, anche autorevoli, opposte, comprensibili soltanto alla luce della difficoltà di produrre un unico dispositivo che interpreti al meglio tutte le feature che desideriamo trovarci dentro.

Come dargli torto, il mercato ci ha abituato a prodotti pensati male e realizzati peggio, dove anche le funzionalità più banali rischiano di venir compromesse da una gestione complessa e di difficile apprendimento, senza pralare dei tanti problemi dei software e dei sistemi operativi che devono pilotare questi dispositivi.

In questo senso i nuovi dispositivi touch-screen usciti o presentati negli ultimi mesi, dopo l'annuncio dell'iPhone della Apple, dovrebbero segnare un netto taglio col passato e il debutto nel settore di MacOS X ha già accentuato la spinta innovativa di tutto il settore.

Fonte: Telefonino.net

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.