Wi-Max – Il TAR del Lazio respinge la sospensione

Il TAR del Lazio ha respinto la richiesta di sospensione della delibera dell'Autorità per le Telecomunicazioni con la quale sono state fissate le regole del bando di gara per l'assegnazione delle frequenze per la tecnologia WiMax. Viene quindi meno il pericolo di un ulteriore ritardo, in un settore in cui non siamo certo tra i paesi più avanzati, pur rimanendo aperto il ricorso presentato da Mgm Productinon e da AltroConsumo, in attesa dell'udienza in cui si entrerà nel merito della questione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.