Protocollo WPA2 crackato con il cloud di Amazon

Logo Wi-FiL’algoritmo alla base del protocollo di sicurezza WPA2, utilizzato per la protezione delle reti Wi-Fi, è stato crackato con un attacco di appena 20′ effettuato sfruttando l’enorme potenza di calcolo messa a disposizione da Elastic Compute Cloud (EC2) di Amazon. Secondo le fonti l’attacco è stato effettuato dal ricercatore tedesco Thomas Rothè, che si propone come prossimo obiettivo quello di abbassare il tempo necessario all’operazione ad appena 6′. Secondo i calcoli il costo di ogni singola operazione di cracking, riferito al solo accesso alle risorse EC2, è di appena 1,68$. L’enorme potenza di calcolo a disposizione tramite il calcolo distribuito (cloud computing) genera, come è ovvio che sia, benefici e nuovi problemi, di sicurezza in questo caso. Fonte: Hwfiles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.