Adobe Photoshop Lightroom

Adobe ha rilasciato Lightroom per ARM (Apple M1 e Snapdragon)

Adobe ha rilasciato oggi la versione ARM di Lightroom, destinata sia a macOS che a Windows. La nuova versione supporta i nuovi Mac con chip Apple M1 ed i PC con Windows 10 e processore Qualcomm. Disponibile tra i prodotti della Creative Suite.

Questa versione arriva contestualmente all’aggiornamento di Camera Raw, Lightroom Classic e Lightroom per Mac, Windows, iOS, iPad OS, ChromeOS e Android. Tutte le versioni contengono il supporto per le ultime fotocamere e gli ultimi obiettivi rilasciati dalla varie case.

L’annuncio contiene rassicurazioni per gli utenti riguardo al fatto che l’applicazione proseguirà nello sviluppo sia sulle nuove piattaforme ARM che sulla piattaforma Intel.

 

Lightroom Classic, Photoshop, and Adobe Camera Raw sono stati tutti testati e certificati per lavorare con Rosetta 2, ma verranno tutti ottimizzati per lavorare in modo nativo sui nuovi processori Appl eM1. 

La versone beta di Photoshop per Apple M1 e Windows Arm è stata rilasciata in versone beta in novembre, ed è disponibile all’interno dell’applicazione desktop Creative Cloud desktop app.

Ulteriori aggiornamenti

  • Supporto per il formato ProRAW (ProRAW is built using the Adobe DNG file format and specification. Please click here for more information);
  • Nuovo widgets per iOS14 (Quickly take photos and selfies using the Lightroom camera, explore Discover Edits and In-app tutorials from the Widgets screen. You can even drag these onto the Home screen for easier access);
  • Nuovo piano gratuito Lightroom Starter per le versioni desktop Mac e Win.

 


Tieni d’occhio Amazon !

Saltuariamente ci sono pacchetti abbonamento per le Creative Cloud di Adobe a prezzi scontati.


Seguici sui social e sul nostro canale YouTube:


Offerta speciale

Le offerte del giorno di Amazon.it

Seguendo i link sponsorizzati Amazon, tu non spenderai un centesimo in più, mentre noi riceveremo una piccola commissione, che investiremo nel mantenimento e nella crescita del sito.


Gli ultimi articoli di Nonsolomac:


Aiutaci a far conoscere sempre più Nonsolomac, condividi questo articolo sui tuoi social preferiti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *