Mozzilla rilascia Firefox 4, un browser tutto nuovo !

Logo Firefox 4Mozilla ha rilasciato nella giornata di oggi la versione finale di Firefox 4, dopo 12 beta e 2 release candidate. Firefox 4 è il risultato di un complesso lavoro di sviluppo, rinnova completamente l’interfaccia grafica, introduce molte novità utili e va a risolvere problemi segnalati nel corso di questi mesi dagli utenti che hanno testato le versioni veta. Firefox 4 è un browser nuovo, più veloce, più stabile. Vi presentiamo le principali novità di questa versione …
Interfaccia grafica rinnovata

Forti dei numerosi consigli della comunità, gli sviluppatori hanno reso l’aspetto grafico dell’interfaccia decisamente più minimale, lasciando lo spazio più ampio ai contenuti, adottando uno stile in linea con ciò che siamo abituati a vedere nei sistemi operativi di nuova generazione o in Google Chrome.Firefox 4 - Interfaccia grafica rinnovata

Un pulsante unico che integra le funzionalità principali, la raccolta delle schede in cima alla finestra e la possibilità di far sparire o comparire a nostra discrezione la “barra dei componenti aggiuntivi” nel caso in cui proprio non riuscissimo a fare a meno di una toolbar in fondo alla finestra!

Novità anche per la barra degli indirizzi intelligente: un unico pulsante permetterà di fermare o riavviare rapidamente il caricamento della pagina, così da risparmiare ancora più spazio. Sparisce inoltre la barra dei segnalibri che potrà ora essere richiamata tramite il pulsante rapido sulla barra dell’URL (anche in questo caso potrete farla mostrare a vostra discrezione).

Ritoccata anche la pagina dedicata ai componenti aggiuntivi, ora integrata all’interno di una scheda, insieme alle proposte di AMO, i temi di Personas e i plugin, tutto immediatamente accessibile tramite un semplice clic. Non sarà più necessario aprire diversi siti web per personalizzare e plasmare il browser.

Vi è poi la possibilità di bloccare determinati siti web e identificarli come “applicazione“. Alcuni esempi sono GMail, Facebook, Twitter e simili, siti web che sono in realtà vere e proprie applicazioni web che vengono spesso lasciate aperte tutto il giorno, tutti i giorni. Identificarle come applicazioni permetterà di farle riaprire per ciascuna nuova sessione di lavoro, anche non salvando le  schede alla chiusura del browser.

Panorama
Tab Candy, diventato in seguito Panorama, pensato e realizzato da Aza Raskin, permette una completa organizzazione delle schede secondo il proprio piacimento, abitudine, comodità. Consente una navigazione organizzata in gruppi di schede, che possono tornare utili per il lavoro, il tempo libero o le ricerche, Panorama è uno dei punti di forza del nuovo Firefox 4.

Sync
Logo Firefox SyncLe proprie pagine ed i propri dati, sempre con se.
Parlare di postazione singola oggi è diventato quasi impossibile. Ciascuno di noi ha generalmente a disposizione un PC, portatile o fisso che sia, e un telefono che permetta la navigazione su internet. Per questo motivo gli sviluppatori hanno voluto investire tempo e risorse nella realizzazione e nel costante miglioramento di Firefox Sync, ora integrato nativamente in Firefox 4, perfetto per il salvataggio in-the-cloud dei propri dati che saranno così sempre accessibili e modificabili da tutti i propri dispositivi.
Naviga sul Web dal tuo computer, alzati e vai, troverai tutto quello ti serve ad attenderti sul tuo cellulare: la tua cronologia, le schede aperte, i segnalibri, la barra irresistibile, proprio come li avevi lasciati“. Dal proprio PC o dall’iPhone, da Android o Maemo con Firefox Mobile. Grazie alla sicurezza dei server Mozilla e al costante aggiornamento del software, i propri dati sono al sicuro.

Velocità e performance
Firefox ha subito numerose e profonde modifiche grazie alle quali il team di sviluppo garantisce una velocità e delle performance mai viste prima, grazie anche al nuovo motore Javascript “JägerMonkey“, che rende il browser fino a 6 volte più veloce rispetto ai suoi fratelli minori durante l’elaborazione di script e animazioni.

Firefox 4 - Prestazioni

Protezione e Privacy
Argomento sempre delicato e cavallo di battaglia di Firefox.
3 le sigle da conoscere, 3 i metodi utilizzati da Firefox per tutelare l’utente:
1 – Do Not Track. Ssegnala ai siti web che non si desidera essere tracciati dai servizi pubblicitari che propongono inserzioni secondo il comportamento individuale. Con questa funzione Firefox intende promuovere uno standard universale per tutto il Web. Non si noterà alcuna differenza durante la navigazione fino a quando siti e inserzionisti non inizieranno a rispettare l’header Do Not Track.
2 – CSP (Content Security Policy). Si tratta di una funzione progettata per bloccare gli attacchi condotti con la tecnica del cross-site scripting implementando un meccanismo che consente ai siti di indicare esplicitamente al browser quali sono i contenuti legittimi. Il browser può ignorare qualunque contenuto che non sia stato approvato in questo modo dal sito visitato.
3 – HSTS – HTTP Strict Transport Security. I siti web possono ora proteggere i dati sensibili contro le intercettazioni che possono avvenire durante le procedure di login segnalando a Firefox di stabilire automaticamente una connessione sicura al server.

Firefox 4 significa anche HTML5, WebGL, WebM, CSS3, SVG, supporto per il multi-touch, navigazione geolocalizzata, protezione da arresti anomali.

Firefox 4 è ora disponibile in più di 70 lingue.
E’ inoltre disponibile un PDF in lingua italiana che riassume tutto ciò che c’è di nuovo in Firefox 4.

Maggiori informazioni su Mozzillaitalia.org.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *