Adobe rilascia Lightroom 3.4, Camera RAW 6.4 e DNG Converter 6.4

Lightroom 3 iconaAdobe ha rilasciato gli aggiornamenti a Lightroom 3.4 e Camera RAW 6.4, introducendo il supporto ai file RAW di 13 nuovi modelli di fotocamere digitali e 25 nuovi profili di obiettivi per la correzione della distorsione automatica e la correzione dell’aberrazione cromatica. Sono stati anche risolti problemi segnalati dai clienti delle versioni precedenti e Adobe ha deciso di integrare le comunità di Get Satisfaction e supportare le tecnologie in Photoshop.com, consentendo agli utenti di inviare commenti e richieste su tutte le linea di prodotti di Digital Imaging. Rilasciato anche DNG Converter 6.4, l’utility gratuita di coversione per i file RAW di oltre 300 fotocamere al più universale formato DNG. Prosegui per l’elenco completo delle nuove fotocamere supportate … Continua a leggere Adobe rilascia Lightroom 3.4, Camera RAW 6.4 e DNG Converter 6.4

Adobe Creative Suite 5.5 con Subscription Edition

Adobe Creative Suite 5.5Con la Creative Suite 5.5 fa il suo arrivo l’abbonamento, ovvero la possibililtà di utilizzare la suite, oppure un singolo software, pagando un canone mensile. Questo nuovo sistema di pagamento denominato Subscription Editon, rappresenta un’alternativa alla vendita, ed offre una maggior convenienza e flessibilità, andando incontro ad artisti, designer ed imprese grandi e piccole. La convenienza c’è sia nella prima fase, che pemette di provare il prodotto senza richiedere grandi investimenti, che nella gestione della variabilità delle risorse umane necessarie. I piani di abbonamento possono infatti essere mensili o annuali; l’utente può quindi sospendere l’abbonamento in qualunque momento e per il tempo necessario, potendo contare sempre sulla versione più aggiornata disponibile. I costi mensili variano dai 19$ al mese per Dreamweaver, fino a 129$ al mese per la suite Master Collection completa. Scopriamo altri dettagli sul suo funzionamento … Continua a leggere Adobe Creative Suite 5.5 con Subscription Edition

Adobe annuncia la Creative Suite 5.5

Adobe Creative Suite 5.5Adobe ha annunciato a sorpresa la Creative Suite 5.5, versione che permette di lavorare con strumenti orientati verso l’ampia diffusione di dispositivi mobili, permettendo di sviluppaare applicazioni interattive multimediali per Android™, BlackBerry® e iOS, progettare contenuti accattivanti in HTML5 e create riviste digitali coinvolgenti. La nuova offerta Creative Suite 5.5 si compone di quattro pacchetti: Creative Suite 5.5 Master Collection, Creative Suite 5.5 Design Premium, Creative Suite 5.5 Web Premium, Creative Suite 5.5 Production Premium e Creative Suite 5.5 Design Standard. Sono previste anche versioni con sconti per i possessori di applicazioni singole come: After Effects, Dreamweaver, Flash Professional, Illustrator, InDesign, Photoshop, Photoshop Extended e Premiere Pro. Dave Burkett, vice presidnete e general manager di Adobe Creative Suite ha dichiarato: “Abbiamo deciso di cambiare lo scheduling per il rilascio delle Creative Suite con la CS 5.5 per aiutare i nostri clienti a superare le sfide sull’onda dei nuovi dispositivi mobili in uscita sul mercato”, “Crediamo che il rilascio di nuove versioni a metà del ciclo dell’uscita precedente, aiuterà i nostri clienti a stare al passo con le tendenze del mercato”. Tutte le informazioni, i prezzi ed i possibili aggiornamenti sul sito Adobe. Su Amazon.it è disponibile un’ampio catalogo di libri e guide per le suite Adobe.

Adobe rilascia la pre-release del covertitore Flash-to-HTML5

Adobe, dando seguito alla preview mostrata lo scorso anno, rilascia una pre-release del convertitore Flash-to-HTML5. Con questo software gli sviluppatori potranno facilmente trasformare i propri progetti Flash in applicazioni Adobe Air e poi convertirle in codice HTML5, completemente editabile all’interno di programmi come Adobe Dreamweaver o manualmente tramite software di editing testuale. La disputa tra Flash e HTML5, avviata dopo il rilascio dei dispositivi iOS che non hanno mai integrato il supporto alla tecnologia Adobe, reputandola esosa di risorse per dispositivi mobili, sembra quindi giunta al capolinea. Apple l’ha avuta vinta nel sostenere fermamente il solo supporto al nuovo standard del web. Di seguito un video del software in azione …