La vera novità del Keynote Apple si chiama Apple Sim

Apple Sim - Scelta operatoreLa verà novità del keynote tenuto ieri da Apple si chiama Apple Sim. Nessun annuncio ufficiale, ma leggendo sulla pagina che descrive nel dettaglio il nuovo iPad Air 2 scopriamo che la versione Wi-Fi + Cellular contiene una Sim pre-installata che permette negli Stati Uniti e nel Regno Unito di scegliere operatore (tra gli operatori selezionati che hanno aderito alla novità) e piano tariffario (tra una serie di piani a breve termine predisposti dagli operatori). Ogni volta che l’utente ne ha bisogno potrà così scegliere il piano migliore senza impegni a lungo termine, utilissimo quando si viaggia all’esterno, ma non solo. Si tratterebbe di una vera rivoluzione. Apple agirebbe quasi come un operatore virtuale, in grado però di offrire potenzialmente il servizio voce e dati più economico o con miglior copertura ovunque ci si trovi (potenzialmente perchè gli operatori fino ad ora hanno dimostrato di non voler cedere facilmente il controllo della Sim Card e, in alcuni paesi, del dispositivo mobile dato in comodato). Al momento hanno aderito AT+T, Sprint, T-Mobile ed EE.  Vedremo se Apple riuscirà a portare questa novità anche sull’iPhone, ma questo è un primo passo molto significativo.