iPhone 5 – In coda fino a 8 giorni prima dell’evento

Coda per l'iPhone 5 davanti all'Apple Store della 5th Avenue di New YorkNell’immaginario collettivo (e negli spot creati da Samsung) le persone che aspettano in coda per ore o giorni in attesa nell’ultimo prodotto Apple, sono spesso appellati con il termine funboy o fungirl, e ritenute persone che dovrebbero farsi una vita. Chi ha partecipato ad almeno un evento Apple sa quanto questa raffigurazione sia superficiale e sbagliata. Nel corso del tempo l’attenzione dei media per questi eventi ha fatto sì che essere tra i primi in coda diventasse un elemento con un grande valore commerciale, attirando l’attenzione di sponsor o diventando palcoscenico per iniziative di vario genere. E’ molto interessante la lettura dell’articolo pubblicato da Fortune sulle persone che sono già in coda davanti all’Apple Store della 5th Avenue di New York e a quello di Covent Garden di Londra, alcune addirittura si sono messe in coda 8 giorni prima della fatidica data del 21 settembre 2012, per l’inizio delle vendite del nuovo iPhone 5 … Continua a leggere iPhone 5 – In coda fino a 8 giorni prima dell’evento

Il giorno dell’iPad 2 – Resoconto

iPad 2 - La coda presso l'Apple Retail Store della 5th Avenue di New York11 marzo, è stato il giorno dell’iPad 2 negli USA. Trepidante attesa davanti agli Apple Retail Store sparsi per tutto il mondo. Le maggiori informazioni arrivano dallo store simbolo, quello della 5th Avenute di New York, dove la fila ha superato di gran lunga quella per il rilascio del modello originale, ed i più intrepidi hanno passato due giorni in attesa, sfidando il freddo ed il vento. Apple ha dato assistenza ai clienti distribuendo cioccolata calda e con degli animatori che hanno tentato di rendere l’attesa meno dura. A movimentare l’attesa ci ha pensato anche un giornalista di The Daily, giornale pensato per iPad lanciato recentemente da New Corporation, che si è presentato con un iPad 2 documentando la grande attesa girando alcuni video e scattato alcune immagini. Una curiosità riferita da 9to5mac: una studentessa ha venduto il suo posto in prima fila per la ragguardevole cifra di 900$, la sua fatica è stata un vero affare ! Alle ore 15:00 il negozio è stato chiuso per permettere l’allestimento con il nuovo prodotto, l’inizio delle vendite era infatti in programma per le ore 17:00.Vari siti americani riferiscono che le code sono presenti presso tutti i principali Apple Retail Store americani, meno attenzione invece presso i negozi AT&T, Verizon, Best Buy, Target e Wal-Mart, che hanno offerto fin da subito il nuovo dispositivo.