Optibay per MacBook Pro – La galleria fotografica dell’unboxing

optybay-7Per potenizare il proprio computer la prima soluzione a cui l’utente pensa è un upgrade della Ram o la sostituzione del disco interno con uno più veloce o, ultimamente, con un SSD. Il rapporto capacità/prezzo degli SSD purtroppo è ancora piuttosto sfavorevole e pertanto la soluzione che ci sentiamo di consigliarvi è l’installazione dell’OptiBay prodotto da MCE Technologies, ovvero un case interno da montare al posto del lettore ottico. In questo modo potrete avere nel vostro computer (MacBook, MacBook Pro, Mac mini e Powerbook G4) la capacità di un hard disk tradizionale, da spostare nell’Optybay installato al posto del superdrive, unità alla velocità di un SSD montato al posto dell’hard disk originale. Sistema operativo e applicazioni sull’SSD, dati sull’HD tradizionale. Il superdrive verrà poi ospitato nel case esterno incluso nella confezione. Ovviamente potrete scegliere configurazioni differenti con doppio HD per massimizzare la capacità, o per avere un backup sempre aggiornato a bordo, o doppio SSD, per massimizzare le prestazioni. Ecco la galleria fotografica del nostro unboxing … Continua a leggere Optibay per MacBook Pro – La galleria fotografica dell’unboxing

Alla Scoperta di OS X Lion 10.7 – Download gratuito fino al 20 agosto

eBook gratuito fino al 20 agosto 2011 su OS X LionPer tutti coloro che sono nuovi per la piattaforma Mac ed hanno appena acquistato un nuovo computer con OS X Lion a bordo, o per coloro che vogliono scoprire le grandi novità introdotte, BuyDifferent offre fino al 20 agosto il download gratuito di un manulae di 135 pagine scritto da Marco Freccero, intitolato Alla Scoperta di OS X 10.7 Lion. Dopo tale data il suo costo sarà di 8.90€. ¨La guida ti accompagnerà non solo nei preparativi per il passaggio al nuovo sistema operativo, ma ti indicherà le novità e le funzioni più interessanti create dagli ingegneri di Cupertino. E lo fa adottando un linguaggio piano, affrontando gli argomenti senza complessità, e osservando “Lion” con gli occhi del semplice utente”.