Il nuovo RAZR pieghevole si rompe nel test di Cnet

Cnet ha testato il nuovo Motorola RAZR pieghevole con un test di durata incentrato sulle aperture e chiusure. Il risultato è stato sconfortante ed il meccanismo ha ceduto dopo 27.000 cicli, meno di quanti se ne farebbero in un anno di utilizzo.

Continua a leggere Il nuovo RAZR pieghevole si rompe nel test di Cnet

Sostituzione con iPad 4 per chi ha comprato iPad 3 negli ultimi 30 giorni ?

iPad 3 con Retina DisplayL’entusiasmante presentazione di nuovi prodotti tenuta ieri sera da Apple, ha fatto felici molti macuser scontentandone altri, in particolare tutti coloro che hanno appena acquistato un New iPad, o iPad 3, e che erano convinti di non vedere un nuovo modello almeno fino a primavera. Apple ha interrotto l’abituale ritmo con cui è solita rinnovare la propria gamma di dispositivi iOS, forse si tratta di un eccezione alla regola, fatto sta che in molti si ritrovano un prodotto appena acquistato diventato improvvisamente vecchio. Da San Francisco arriva una notizia che potrebbe dar pace a tutti loro. Il locale Apple Store sembra infatti aver avviato un’operazione che consente a tutti coloro che hanno acquistato l’Pad 3 negli ultimi 30 giorni di ottenere la sostituzione con il nuovo iPad 4. Al momento sembra un’iniziativa dello Store di San Francisco e non è chiaro se sarà estesa agli altri Apple Store. Cnet. A noi pare strano che un singolo negozio possa operare in autonomia su un tema così importante, in ogni caso vi terremo aggiornati sull’argomento.

iPhone bianco – Dito puntato sul 27 aprile

iPhone bianco - Vodafone UKIl tam tam mediatico relativo al prossimo, forse imminente, arrivo sul mercato dell’iPhone bianco si sta facendo dirompente. Tutte le indiscrezioni puntano sul 27 aprile. iPhoneclub avrebbe ricavato la data da documenti interni di BelCompany destinati ad istruire i dipendenti, un rivenditore locale di smartphone. Dall’Inghilterra addirittura la notizia che un utente lo abrebbe già comprato da un rivenditore Vodafone UK; i rivenditori sarebbero già stati riforniti con l’ordine tassativo di non vendere il dispositivo fino a nuova comunicazione, ma qualcuno non avrebbe rispettato l’ordine di scuderia. Anche in Italia circolano voci insistenti tra gli addetti ai lavori che puntano il dito sulla stessa data.

LightPeak su Mac entro metà 2011

CNET ha annunciato che Apple supporterà la connessione LightPeak entro la prima metà di quest’anno. Si tratterà della versione basata su cavi in rame e non dell’originale tecnologia in fibra ottica, che arriverà successivamente. Non è chiaro se i MacBook Pro di imminente presentazione saranno i primi prodotti ad essere dotati di questa tecnologia sviluppata da Intel, anche se presumibilmente Apple la ribattezzerà. Ricordiamo ai nostri lettori di cosa si tratta; LightPeak  rappresenta una soluzione che andrà a sostituire la miriade di porte che connettono monitor, drive esterni, scanner, stampanti ed ogni altro dispositivo che necessiti di collegamento ad un computer. Light Peak è significativamnete più veloce della USB 3.0, trasportando dati a 10 gigabit al secondo in entrambe le direzioni contemporaneamente. La scelta di basarsi inizialmente sul rame non limiterà la velocità indicata. Oltre ad Apple anche Sony è attesa tra i cosiddetti “early adopters”. CNET