La Corea del Sud condanna Apple e Samsung per violazione reciproca di brevetti

Apple e Samsung si stanno affrontando duramente su più fronti, in varie parti del pianeta. Qualche ora prima della sentenza della corte californiana, di cui vi abbiamo già ampiamente parlato, c’è stato un altro verdetto importante. Importante non certo per le cifre in gioco, niente di paragonabile alla pena inflitta a Samsung negli USA, ma perché la controversia si è svolta in Corea del Sud, ovvero a casa di Samsung. In questo caso la corte ha condannato entrambe le società per l’infrazione reciproca di alcuni brevetti, ordinando il pagamento di una piccola sanzione (35.000$ a carico di Apple e 22.000$ di Samsung) e decretando, cosa ben più importante, il blocco delle vendite per 10 prodotti Samsung (tra cui il Galaxy S II) e di quattro prodotti Apple (tra i quali l’iPhone 4 e l’iPad 2). Ancora non è giunta nessuna reazione delle due società.

iPhone 4S in 15 nuovi paesi dall’11 novembre – Pre-ordini esauriscono lo stock in 10 minuti

iPhone 4SL’iPhone 4S parte col botto nei 15 nuovi paesi in cui è pre-ordinabile dallo scorso Venerdì 4 novembre. L’uscita in Albania, Armenia, Bulgaria, El Salvador, Grecia, Guatemala, Hong Kong, Malta, Montenegro, Nuova Zelanda, Panama, Polonia, Portogallo, Romania e Corea del Sud è prevista per l’11 novembre, ma secondo gli analisti le quantità inizialmente disponibli sono andate esaurite nel giro di appena 10 minuti. Le vendite stanno andando molto bene ovunque nel mondo, su circa 30 negozi contattati quasi il 90% esauriscno quotidianamente la scorta disponibile, ma grazie ai rifornimenti quotidiani in quasi tutti i negozi riescono a far fronte alle richieste in tempi brevi. 9to5mac