Apple rinnova l’esclusiva per il Liquidmetal fino a febbraio 2015

Liquid Metal - Clip iPhoneApple ha rinnovato l’accordo di esclusiva per lo sfruttamento del Liquidmetal, particolare metallo sviluppato da Liquidmetal Technologies e da Crucible Intellectual Property, fino a febbraio 2015. La speciale lega offre molti vantaggi rispetto al policarbonato e all’alluminio, i materiali più utilizzati per gli smartphone, come una maggiore robustezza, un miglior rapporto tra peso, resistenza ed elasticità, una elevata resistenza ai graffi e alla corrosione, una durezza superiore alle più comuni leghe di titanio, oltre a particolari proprietà acustiche, ma è stata utilizzata pochissimo, soltanto per la graffetta necessaria all’apertura del vano per la Sim Card, ed il suo utilizzo per la costruzione di smartphone e tablet, che consentirebbe una diminuzione del peso e dello spessore dei dispositivi non si è mai concretizzato. Cosa avrà spinto Apple a questo rinnovo dell’accordo per un periodo di tempo così limitato ?

Chiude il negozio CO.Import, liberando il fondo destinato all’Apple Store Porta di Roma

Apple Store Porta di Roma - Pianta con la presunta posizione del negozioLo scorso 9 settembre vi raccontammo in anteprima esclusiva che il secondo Apple Store della capitale stava avviandosi a diventare realtà. Le nostre affidabili fonti ci indicavano la Galleria Commerciale Porta di Roma, in località Bufalotta, tra Casal Boccone, Borgata Fidense e Castel Giubileo. Sapevamo già allora quale fosse il fondo prescelto, situato al piano terra ed occupato fino ad ora dall’insegna CO.Import. Successivamente, per la precisione il 3 novembre, sono arrivate le prime conferme ufficiali, con la pubblicazione sulle pagine del sito Apple dedicate alla ricerca del personale l’apertura di una seconda voce denominata genericamente Rome – Italy e ben distinta dalla sempre presente Rome – Roma Est. Adesso un nostro lettore ci conferma che il negozio CO.Import sta effettivamente chiudendo (svendita per fine attività in corso), segno tangibile che le cose procedono come da programma, aggiungendo un dettaglio che ci mancava, ovvero che il negozio in questione, nonostante la piantina mostri un doppio affaccio sulle gallerie del centro commerciale, aveva un unico ingresso posto dal lato della grande corte che ospita anche gli ingressi di Ikea, Decathlon e Leroy Merlin. E’ probabile che anche Apple scelga questa soluzione, nonostante i vantaggi derivanti da un doppio affaccio sulle gallerie del Centro Commerciale. A fianco vi riproponiamo la pianta che avevamo già pubblicato a settembre.