Vidra offre la propria soluzione di e-Commerce gratuita per 3 mesi

Nell’ambito delle iniziativa Solidarietà Digitale promossa dal governo, ve ne segnaliamo una particolarmente interessante rivolta ai negozianti che in questo periodo hanno perso tutto o buona parte del proprio business. Si tratta della soluzione di e-commerce proposta da Vidra.

Continua a leggere Vidra offre la propria soluzione di e-Commerce gratuita per 3 mesi

Al via il registro per fermare le vendite telefoniche indesiderate

Logo ZEN - Registro Pubblico delle opposizioniDal primo febbraio sarà possibile impedire di essere contattati dai call center iscrivendosi ad un apposito registro istituito dal Ministero dello Sviluppo Economico, chiamato Registro Pubblico delle Opposizioni. Cambiano quindi le regole del telemarketing, che oggi giunge nelle case dei consumatori in modo indesiderato e spesso molesto, senza rispetto di giorni di festa e orari. Dal primo febbraio tutti gli abbonati al telefono potranno chiedere che il proprio numero, o i propri numeri, siano iscritti gratuitamente nel registro, in modo da non ricevere più alcun tipo di chiamate per offerte commerciali, ricerche di mercato o altro. Il governo ha deliberato con DPR 178/2010, che affida la gestione alla fondazione Ugo Bordoni, un ente di ricerca in materia di telecomunicazioni. L’iscrizione si potrà effettuare in qualsiasi momento, compilando un modulo elettronico sul sito web del gestore contenente i propri dati anagrafici, codice fiscale, indirizzo di posta elettronica e numero di telefono, inviando una e-mail, chiamando dalla linea interessata un numero verde speciale, spedendo una raccomandata o inviando un fax, allegando il proprio documento di riconoscimento. Approfondiamo l’argomento … Continua a leggere Al via il registro per fermare le vendite telefoniche indesiderate

Wi-Fi pubblico libero dal gennaio 2011

Logo free Wi-FiIeri è stata una giornata importante per la diffusione del Wi-Fi in Italia. Nell’ambito del pacchetto sicurezza il Governo ha confermato l’intenzione di abolire il decreto Pisanu relativo all’accesso ad internet da hot-spot wi-fi pubblici, fissando subito una data nel 1° gennaio 2011. Il Governo, ha detto il Ministro Maroni che ha argomentato la questione, intende in questo modo dare ascolto a tutti coloro che hanno individuato nelle farraginose procedure previste dal decreto in vigore un forte handicap per lo sviluppo dell’accesso libero ad internet sul territorio nazionale, elemento di fatto penalizzante nei confronti degli altri paesi europei e non. Approfondiamo insieme la questione … Continua a leggere Wi-Fi pubblico libero dal gennaio 2011