Il messaggio di Tim Cook ai dipendenti Apple e il messaggio del CDA

Steve Jobs a mani giunteRiprendiamo la pubblicazione delle notizie dopo la pausa di ieri, abbiamo preferito fare silenzio e lasciare riecheggiare le parole di Steve Jobs. Tanto ci sarebbe stato da scrivere anche ieri, ma tutte le notizie, le novità, seppur interessanti, ci sembravano così piccole e insignificanti (lo sembrano tuttora) … Riprendiamo pubblicando il testo del comunicato stampa diffuso da Apple Italia, che riporta il messaggio inviato da Tim Cook ai dipendenti Apple con la mail di ieri mattina, e con la consapevolezza forte che Steve “vive” in ogni gesto che facciamo … sulla nostra trackpad … sugli schermi dei nostri iDevice …

Team,

Ho notizie molto tristi da condividere con tutti voi. Steve è mancato nella giornata di oggi.

Apple ha perso un genio visionario e creativo, e il mondo perde un essere umano incredibile. Quelli di noi che sono stati così fortunati da conoscere e lavorare con Steve hanno perso un caro amico e un mentore ispiratore. Steve lascia dietro di sè un’azienda che solo lui avrebbe potuto creare, e il suo spirito sarà per sempre il fondamento di Apple.

Stiamo organizzando una celebrazione della vita straordinaria di Steve per tutti i dipendenti Apple che avrà luogo presto. Se desiderate condividere i vostri pensieri, ricordi e condoglianze nel frattempo, potete semplicemente usare la mail rememberingsteve@apple.com.

Nessuna parola puo’ adeguatamente esprimere la nostra tristezza per la morte di Steve o la nostra gratitudine per aver lavorato con lui. Renderemo omaggio alla sua memoria dedicandoci con tutti noi stessi a continuare il lavoro che amava così tanto.

Tim

Statement del Consiglio di Amministrazione di Apple:

Siamo profondamente rattristati nell’annunciare che Steve Jobs è mancato oggi.

La brillantezza, la passione e l’energia di Steve sono state la fonte di innumerevoli innovazioni che arricchiscono e migliorano le nostre vite. Il mondo è incredibilmente migliore grazie a Steve.

Il suo più grande amore era sua moglie, Laurene, e la sua famiglia. I nostri cuori vanno a loro e a tutti coloro che sono stati toccati dai suoi doni straordinari.

Nikon – Dopo la gaffe arrivano le scuse

Logo NikonLa comunicazione è un elemento fondamentale nel rapporto tra un marchio e la propria clientela, lo dimostra quanto avvenuto nei giorni scorsi a Nikon. La società aveva postato su Facebook un messaggio “infelice”,  nel senso che il messaggio non era stato esposto nel modo corretto, anzi si prestava ad un’interpretazione del tutto sbagliata e ritenuta giustamente da molti fotografi offensiva: “A photographer is only as good as the equipment he uses“. Il post ha scatenato un’ondata di proteste, al punto che la società ha dovuto scusarsi pubblicamente: “We know some of you took offense to the last post, and we apologize, as it was not our aim to insult any of our friends. Our statement was meant to be interpreted that the right equipment can help you capture amazing images“. Naturalmente l’idea che per fare foto di qualità serva un corredo di qualità è corretta di fondo, ma così com’era stata posta, svuotava il fotografo del suo ruolo centrale.