Coronavirus Tracker, l’app per Android contiene un pericoloso ransomware

Se i problemi che la pandemia di Coronavirus sta creando a livello globale non vi sembrassero abbastanza, è arrivata un’app per Android chiamata Coronavirus Tracker, che con la scusa di mostrare la mappa del contagio a livello globale porta sui dispositivi un ransomware in grado di bloccare lo smartphone.

A scoprire il ransomware è stata una società esperta in sicurezza informatica, la DomainTools, che ha spiegato come i dispositivi più vulnerabili siano quelli con versioni di Android antecedenti a Nougat. Tutti coloro che hanno installato Android 7 o versioni successive sono a rischio soltanto se non hanno impostato la password per proteggere lo smartphone.

Il ransomware contenuto all’interno dell’applicazione è capace di bloccare il dispositivo, restituendo la possibilità di accedervi solo inserendo un codice che verrà fornito solo dopo aver pagato 100$ in Bitcoin entro 48 ore.

Alla richiesta di denaro seguirebbero altri messaggi contenenti la minaccia di diffondere tutti i dati contenuti all’interno dello smartphone.

L’app non si scarica dal Google Play Store ma è offerta attraverso link diretto. Se avete scaricato quest’applicazione, eliminatela nel più breve tempo possibile e ricordatevi di scaricare applicazioni soltanto dal Google Play Store o da fonti sicure e verificate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.